L’Italia al supergelo per dieci giorni, a Roma attesa la neve

Mai cosi’ freddo da 27 anni: -15 in pianura e fino a -30 sulle Alpi

Tra domani e dopodomani il transito di un impulso polare produrra’ nevicate in pianura prima al Nord, poi, entro mercoledi’, sulle pianure di Toscana, Umbria, Marche, sino ad arrivare alle porte di Roma e forse anche a Napoli. Tra giovedi’ e venerdi’ si acutizzera’ il Buran, il vento gelido proveniente dalla steppa russa.
Per il meteorologo Francesco Nucera, del portale 3Bmeteo,  non si trattera’ di una “normale ondata di gelo”, ma andiamo incontro ad “una settimana all’insegna del supergelo e della neve per molte regioni con temperature da record. Una situazione eccezionale e forse storica, vicina alle storiche ondate di gelo del 1956 o del 1985”.
Le temperature subiranno un calo sensibile ovunque e nel fine settimana potranno registrarsi temperature minime sino a -15 gradi in molte localita’ della pianura Padana e delle vallate interne del centro.
Ecco alcuni valori previsti: Milano -11 gradi, Firenze -10, Bologna -11, Ferrara -12, Venezia -9, Torino -12, Perugia -10, Roma -6, Campobasso e Potenza -9. Temperature da freezer anche sulle Alpi: sino a -30 gradi. Al Nord le temperature rimarranno sotto zero anche durante il giorno con tipiche “giornate di ghiaccio”. Da meta’ settimana, la neve e’ attesa anche in Sardegna e sulle regioni adriatiche, dal Riminese alla Puglia. Non andra’ meglio in Campania, Sicilia e Basilicata.
 Altre incursioni fredde sono previste durante febbraio. Leggi tutto

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento