Voyeurismo gastronomico – Ecco come guadagnare 9.400 dollari il mese mangiando davanti alla webcam (video)

Park Seo-yeon prepara la tavola con piatti a base di carne di manzo coreano, il kimchi in casseruola e riso. Accende il suo computer e la webcam, poi inizia a mangiare da sola mentre in tempo reale su internet migliaia di utenti guardano e parlano con lei.
Il voyeurismo gastronomico, l’ultima moda della Corea del Sud, offre sorprendenti somme di denaro a migliaia di commensali online che con il loro servizio offrono un senso di comunità nella società sempre più solitaria del ricco paese asiatico.
Park Seo-yeon conosciuta come Diva, ogni giorno per tre ore è online dal suo appartamento fuori Seoul. Gli utenti durante il collegamento, inviano i palloncini virtuali del valore di 100 won (9 centesimi di dollaro) ognuno. Convertiti in soldi per Park Seo-yeon equivalgono a un reddito medio mensile di circa 9.400 dollari.
Park Seo-yeon ha trentaquattro anni, ha detto:
«La maggior parte del guadagno che ho avuto in una sola seduta è stato di 1.100.000 won. Ho iniziato il mio show come un hobby tre anni fa, da allora ho lasciato il mio lavoro presso una società di consulenza, prevedo di aprire un’attività commerciale al dettaglio.
La gente ha piacere di condividere virtualmente il cibo quando non lo possono trovare di notte o per motivi di dieta».

Il successo di Park Seo-yeon è collegato a una trasformazione del tessuto sociale del paese. Le famiglie e i vecchi legami sociali nella moderna Corea del Sud si stanno frammentando. L’Organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo, in una recente ricerca ha previsto che le famiglie unipersonali sono destinate ad aumentare dal 25,3 per cento del 2012 al 32,7 per cento nel 2030, è il tasso più veloce nei paesi ricchi. Park Seo-yeon, ha detto:
«La solitudine è un altro fattore cruciale. L’intrattenimento con il cibo permette di comunicare con migliaia di persone a casa.
In Corea del Sud circa 3.500 persone si sono organizzate con una webcam per fare questi spettacoli con il cibo, quelli di maggior successo sono sponsorizzati da ristoranti.
E’ bello quando la gente ringrazia per aver superato problemi di anoressia, o semplicemente per aver trascorso piacevolmente il tempo con me».

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento