Ecco VivaGel il rivoluzionario preservativo progettato per uccidere l’HIV

Starpharma – una società bio-tech australiana – ha progettato VivaGel un rivoluzionario preservativo, basato sull’innovativa tecnologia australiana, è l’unico nel suo genere a fornire una barriera di protezione con un composto antivirale nel lubrificante.
La recente certificazione di Therapeutic Goods Administration (TGA), l’organismo di regolamentazione per i prodotti terapeutici (compresi i farmaci, dispositivi medici, ingegneria genetica, ed emoderivati) in Australia, potrebbe portare a una diminuzione della prevalenza di malattie sessualmente trasmissibili, e rivoluzionare la protezione HIV.
VivaGel contiene 0,5 per cento di astodrimer sodio, un farmaco antimicrobico non antibiotico, specificamente progettato come un composto contro l’HIV. Il gel è destinato a contribuire a ridurre il rischio di esposizione al virus che causano malattie a trasmissione sessuale: i test hanno dimostrato che il preservativo VivaGel è efficace nella disattivazione del 99,9 per cento del virus HIV, l’herpes e casi di virus del papilloma umano.
I preservativi anche se sono considerati la migliore protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili, non sono infallibili. Il Dott. Jackie Fairley, amministratore delegato di Starpharma intervistato da ABC News ha detto:
«I preservativi non sono al 100 per cento efficace nel prevenire sia la gravidanza o le malattie sessualmente trasmissibili, quindi tutto ciò che si può fare per ridurre nel complesso il numero di particelle virali  è inattivarle con una sostanza come VivaGel».
VivaGel dovrebbe essere disponibile per l’acquisto nei prossimi mesi.

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento