Visti su Google Maps, ecco dove abbandonano navi, aerei, treni, sommergibili nucleari (foto)

Il documento mostra alcune zone del mondo, diventate involontariamente vere e proprie discariche, cimiteri a cielo aperto dove l’uomo autodistruttivo, lascia marcire veicoli d’ogni specie non più utilizzati

Il cimitero delle navi, nella baia di Nouadhibou, in Mauritania
Benvenuti alla baia di Nouadhibou, Mauritania, una zona di mare che contiene più di 300 navi abbandonate nel corso degli ultimi 20 anni. Fino a poco tempo fa il motivo che ha spinto i proprietari di navi ad approdare in questa baia, è stato il denaro, quello risparmiato per evitare gli alti costi necessari per  rottamare legalmente l’imbarcazione.
La Baia di Nouadhibou, grazie alla compiacenza delle autorità portuali corrotte, disposte a chiudere gli occhi in cambio di soldi, si è trasformata in un cimitero per le navi.
Il risultato si può vedere su Google maps e in questo video.

Aerei più morti che vivi in Tuscon, Arizona
E’ sede di oltre 4000 aeromobili. Il centro aerospaziale per la manutenzione e rigenerazione AMARC.è gestito dal comando dell’aviazione. I responsabili assicurano di svolgere “un continuo lavoro di manutenzione per combattere la corrosione“, al fine di preservare l’ambiente circostante occupato da questi aeromobili inutilizzati (v. video

Il cimitero dei treni in Uyuni, Bolivia
Il cimitero dei treni si trova ad un chilometro dalla città d’Uyuni in Bolivia, luogo di riposo per decine di vecchie locomotive a vapore, parcheggiate su un tratto di binari morti (vedi foto).

La quasi totalità dei treni, è completamente coperta da profondi strati di ruggine che impedisce qualsiasi tipo di riparazione. Il cimitero dei treni, collocato in questo luogo strano e lugubre, attira ogni anno tantissimi turisti che arrivano dopo aver visto in zona il famoso Salar de Uyuni, un enorme deserto di sale.

Sommergibili a propulsione nucleare, Russia
Spaventoso, ma vero, a seguito della guerra fredda, la Russia oggi è  la sede della più gran flotta di sommergibili a propulsione nucleare nel mondo.
Attualmente, una gran percentuale di questi sommergibili è fuori servizio, in vari stati di degrado, ormeggiati nei porti sulla costa orientale della Russia.
La ragione principale dello stato d’abbandono sembra essere la mancanza di fondi per mantenere la flotta.
La zona è diventata nota come “Il cimitero dei sottomarini“.

, , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Visti su Google Maps, ecco dove abbandonano navi, aerei, treni, sommergibili nucleari (foto)

  1. Per caso qualcuno ha visto in giro Echelon? No perchè temo sia finito in qualche cimitero di rottami nel Turgikistan

Comments are closed.