E’ virale la foto dell’alunno cinese arrivato a scuola con i capelli congelati dopo aver camminato per 4,5 km con temperatura a – 9°C

Lo scolaro cinese ha catturato l’attenzione di milioni di persone dopo che una foto dei suoi capelli congelati è stata ampiamente condivisa online. Il bambino, originario della Cina rurale per raggiungere la scuola ha camminato per più di un’ora per percorrere la distanza di 4,5 chilometri. Indossando un sottile strato di vestiti, ha sfidato una temperatura di -9°C per sostenere un esame in una scuola nella provincia meridionale dello Yunnan, in Cina.
People’s Daily Online riporta che il bambino frequenta la terza elementare alla scuola primaria Zhuanshanbao nella città di Xinjie, nella contea di Ludian. E’ un “figlio della sinistra”, un termine usato in Cina per descrivere i bambini di famiglie povere i cui genitori lavorano in città lontano di casa. I genitori sono separati, il padre è un lavoratore migrante in un’altra città, la madre l’ha abbandonato.

La classe non ha riscaldamento
Il preside Fu  Heng ha detto:
«La casa del bambino è lontana dalla scuola, ogni giorno impiega più di un’ora per arrivare. Gli esami finali della scuola sono iniziati ieri, la temperatura è scesa improvvisamente a -9 gradi, di conseguenza, i capelli e le sopracciglia del bambino erano completamente coperti dal gelo. I sedici compagni di classe quando l’hanno visto entrare, hanno ridacchiato per il suo divertente aspetto. Wang Fuman non sembrava essere infastidito dalla temperatura avversa, ha fatto una smorfia buffa ai suoi compagni di classe. E’ un alunno laborioso con un particolare dono in matematica».
People’s Daily ha scattato una foto al bambino, mostra le sue mani screpolate su un foglio di esame. Il documento certifica che ha ottenuto il 99% in matematica.
Pear Video ha detto che il bambino si chiama Wang Fuman, ha otto anni, vive con la nonna e una sorella più grande a Ludian in una casa costruita con blocchi di fango essiccati al sole.
Il piccolo Wang Fuman a un reporter di Pear Video ha detto di avere i geloni sulle mani perché aiuta la nonna a fare lavori agricoli. Ha aggiunto che gli manca molto suo padre, non lo vede da alcuni mesi.
Ha detto di avere legna da ardere in casa, a scuola non c’è attrezzatura per il riscaldamento, fa freddo andare a scuola, ma non è difficile. Non ha mai lasciato il suo villaggio, sogna di visitare Pechino, vuole vedere come gli alunni studiano lì. La sua ambizione è di diventare un ufficiale di polizia per catturare i cattivi.
La nonna di Wang, Yao Zhaozhi, ha detto che la famiglia mangia prevalentemente verdura perché la carne è troppo costosa.
Molti utenti cinesi in rete dopo aver visto la foto del bambino online, sono stati toccati dalla sua dedizione allo studio, hanno espresso il desiderio di supportarlo, un utente l’ha incoraggiato su Weibo: «Studia duramente per cambiare il tuo destino, credo che tu sia in grado di farcela».
Un altro utente amareggiato ha scritto: «Il divario di ricchezza in Cina è troppo grande. Ogni volta che leggo notizie come questa, penso alla parte più fragile dietro al prospero aspetto della Cina».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.

View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Notify via Email Only if someone replies to My Comment