Viaggi sicuri e orgasmo day

Per viaggiare sicuri, è stata attivata una cartina multimediale e interattiva del globo terrestre che permette di sapere tutto dei rischi e delle particolarità di un paese. La novità riguarda il sito aggiornato del ministero degli Esteri "Viaggiare Sicuri", studiato per gli italiani che vogliono informarsi sulla sicurezza e le generalità della meta turistica prescelta.
Chi vuole, può inserire nel database le proprie coordinate, utili all’Unità di Crisi, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza, per dar modo di pianificare con maggiore rapidità e precisione interventi di soccorso.

Per un viaggio sicuro e all’insegna dell’orgasmo, oggi 9 maggio, il consiglio è di volare a Esperantina, una città che si trova in Brasile, dove dal 2002, si festeggia l’Orgasmo Day, un’allegra e grande festa, che mette a disposizione specialisti del settore (psicologi, sessuologi, andrologi e ginecologi) per affrontare tematiche che normalmente vengono appena sussurrate, un po’ per soggezione o per la mancanza della dovuta attenzione, quando il tasto che si tocca è quello dell’orgasmo, che svolge un ruolo fondamentale sul benessere psicofisico dell’individuo.
L’assenza dell’orgasmo con problemi relativi all’eiaculazione nell’uomo e all’anorgasmia nella donna non sono da sottovalutare, perché possono portare a uno stato di insoddisfazione generale che innesca ansia e stress fino a sfociare in vere e proprie crisi politiche, che spingono il soggetto maschile a  chiudersi a riccio e rifiutare ogni rapporto con le tasse.
Per festeggiare l’ Orgasmo Day, clicca qui

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Viaggi sicuri e orgasmo day

  1. Unica voce contraria, quella del sindaco di Esperantina, José Inaldo Franco, che incitato dai giornalisti, ha preferito glissare sull’argomento commentando: “La prefettura ha cose ben più importanti su cui dovrebbe pronunziarsi”

    ah,povero sindaco, come lo vedo messo male in quella città:-)

    ciau patti, buon org.. anche a te..

  2. Ho visto che sei passato dal mio blog,sono contento del tuo commento che è sempre spiritoso,ho letto il tuo post e concordo l’idea Brasiliana,ho messo un bel si,io non riuscirei mai a non parlare di sesso,e di orgasmo,è una delle cose più belle che abbiamo,ciao alla prossima amico mio.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  3. Lino il sindaco José, ha mire ambiziose, vuole trasferirsi in Italia e diventare sindaco di Arcore perché dal suo punto di vista, la considera una media città dormitorio, dove quello della Villa non batte più un chiodo e pensa solo a fomentare i suoi amici enuchi :-).
    Lesploratore ciao Esploratore.

  4. Sei semopre più grande con le tue battute ironiche,grazie di nuovo per il tuo passaggio,a domani amico mio.

    🙂

    L’ESPLORATORE

Lascia un commento