Twitter ha deciso di chiudere Vine, ecco come salvare per sempre i video preferiti

Twitter ha improvvisamente scosso Internet con l’annuncio che nei prossimi mesi chiuderà Vine, il social di condivisione di mini video da 6,5 secondi, acquistato nell’ottobre del 2012, in un comunicato ha detto:
«Per ora non accadrà nulla ai vostri video, alle app o al sito, gli utenti saranno avvisati in tempo per scaricare i propri contenuti quando Vine sarà chiuso».
Gli utenti, impazienti di aspettare, desiderosi di iniziare a salvare i video di Vine, possono già utilizzare strumenti di terze parti, ecco come fare:

1 – Copiare l’url del video di Vine da salvare;
2 – Andare sul sito Vinedownloader, incollare l’url;
3 – Fare clic su Download;
4 – Ora si dispone di un file video MP4 che è possibile salvare sul cellulare, sul disco rigido, o caricarlo su un altro servizio di video, come YouTube.

La prevista chiusura di Vine comporta 350 licenziamenti, pari al 9% della forza lavoro di Twitter.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento