Trovi un puffo, hai trovato un tesoro

Rovistate in soffitta, svuotate i cassetti e cercate fra i gadget accantonati della vostra infanzia. Perché se vi capitasse di avere per le mani quella particolare ‘sorpresina’ potreste anche raggranellare cifre interessanti. Alcuni esempi? La serie ‘Puffi olimpici’, unita nel 1983 ai famosi ovetti con la capsula gialla e commercializzata sul mercato tedesco vale ben 2.600 euro. Più abbordabili, ma ugualmente notevoli i pupazzetti serie ‘La valle incantata’, di un produttore veneto di panettoni. La raccolta, risalente al 1992, vale 220 euro. [leggi qui].
Il puffo che vedete in azione, non ha prezzo, ha solo un valore affettivo. L’ho adottato quando all’inizio della mia avventura su Splinder, faceva pubblicità ai post che pubblicavo sul mio Blog.
Ecco quello che combinavamo (io e lui):

domenica, ottobre 12, 2003  
Il Rally del principe Emanuele Filiberto di Savoia, finisce nel peggiore dei modi: si cappotta con una macchinetta alle giostre e terrorizza i bambini …
I dettagli di questa notizia che ti ha anticipato Pattinando (diceva il Puffo), la puoi leggere su Virtualblog.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “Trovi un puffo, hai trovato un tesoro

  1. caruccio!!!!

    me lo ricordo bene questo…

    Per il ‘modernariato’, a cui si rifanno le collezioni dei puffi…ahimè… lo trovo kitch!

  2. io ne avevo un po’ di collezioni degli ovetti kinder, ma con tutti i traslochi….

  3. Luc vado a rovistare in cantina, da qualche parte devo aver conservato qualche puffo da mettere all’asta almeno guadagno qualche cosa :-).
    Fulvia hai perso una fortuna, potevi metterli all’asta :-).
    Momolina hai conservato qualche puffo? :-).
    Grazia e Cicabu baciotto :-).

  4. ho rovistato ovunque nei miei cassetti ma di puffi nemmeno l’ombra.

    …forse non erano tanto in auge ai miei tempi…

Lascia un commento