Tilt Shift Maker, bellissimo programma gratuito per trasformare i contenuti delle foto in stupende miniature

Il programma, online, permette di realizzare miniature simili a quelle che i fotografi professionisti realizzano con costose macchine fotografiche 

Miniatura realizzata da Virtualblog con il Tilt Shif tMaker
Il mio effetto miniatura, realizzato con Tilt Shift Maker

 La parola “Tilt-shift“, si riferisce ad una tecnica fotografica utilizzata per creare effetti speciali nell’attimo in cui si scatta una fotografia.
Il sofisticato meccanismo dell’obiettivo della macchina fotografica, posiziona la lente focale su diverse angolazioni, ciò permette di modificare l’effetto della messa a fuoco delle immagini in modi inusuali.
Il risultato che si ottiene con la tecnica “Tilt-shift” (grazie a macchine fotografiche dotate di lenti speciali o con programmi grafici come photoshop), è quello di “trasformare” le scene di vita reale (foto), in immagini che somigliano a modelli in miniatura (v. esempio).
Ora, grazie a Tilt Shift Maker, gratuitamente si può ottenere lo stesso effetto in pochi semplici passi.

Utilizzo di Tilt Shift Maker

Per creare l’effetto “Tilt-shift”, bastano 3 semplici passi:

caricare la foto (dal tuo computer o direttamente dal web);
selezionare l’area da mettere a fuoco;
salvare la tua immagine “Tilt-shift” pronta.

Per selezionare l’area della foto da mettere a fuoco, spostare il dispositivo di scorrimento che vedi sulla barra verticale, a lato della foto originale.
Per ampliare (“wide“) o restringere (“narrow“) la messa a fuoco “Focus size“), spostare il relativo cursore lungo la barra orizzontale.
Utilizzare il pulsante “Preview” (“Anteprima”) per visualizzare i risultati (visibili nella foto a fianco), poi, quando ottenuto l’effetto desiderato, cliccare su “Get full size” e poi su “Click here to download your image” per ottenere l’immagine più grande da aprire o salvare nel computer.
La creazione dell’immagine grande può prendere un po’ di tempo, dipende dalla dimensione originale della foto e d’altri fattori.

Consigli per ottenere buoni risultati

L’Anteprima (“Preview“) mostra una bassa qualità dell’immagine, è meglio scaricare l’immagine “Full size” e ridimensionarla, nel caso si desideri, una versione più piccola dell’immagine.
La dimensione della zona di messa a fuoco dell’immagine può essere regolato con il dispositivo di scorrimento orizzontale, da “stretto” (“narrow“), una piccola area di messa a fuoco a “largo” (“wide“), una zona più ampia di messa a fuoco.
Tilt-shift lavora meglio con immagini con colori vivaci: alcune foto possono aver già subìto un adattamento di colori, in questo caso, la casella “Ritocca colori” (“Enhance colors“), può essere disattivata per evitare un’eccessiva saturazione dell’immagine.
Ottimi risultati si ottengono con immagini riprese dall’alto, ben illuminate, immagini a media distanza dove la messa a fuoco mostra il primo piano e lo sfondo.
I consigli sono utili e non vincolanti, ognuno può utilizzare il programma come meglio crede, non ci sono limiti alla sperimentazione, anzi, per chi vuol mostrare le proprie realizzazioni, può utilizzare lo spazio del gruppo aperto su Flicker.

Fonte :  Tiltshiftmaker

, , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

8 thoughts on “Tilt Shift Maker, bellissimo programma gratuito per trasformare i contenuti delle foto in stupende miniature

  1. Mi incuriosisce parecchio questa cosa..voglio provare…

    ciao Patt…sono la befana che porta freddo neve e tramontana…^^

  2. Cicabu, ciao, dolcissima befana, aspetto con impazienza di vedere la tua prova. Baciotto e felice Befana*

  3. beh, penso che mi informerò….trovato dentro la calzetta, gianduiotti , torrone e cricri’?

    solo un pezzettino di carbone, sono stata brava?

    baciottoli teresa

  4. ma ciao, anzi riciao….trovo eccezionale quel programma, ho appena fatto la prova…grazie mille….ovviamente mettendo sempre la fonte lo metto nel mio blog ! non ti ho fatto gli auguri ma non è mai troppo tardi….auguroni per il 2009! – anna

Lascia un commento