The Last Emperor

Matt Tyrnauer, giornalista di Vanity Fair, ha realizzato il documentario "The Last Emperor", al seguito dello stilista Valentino, per un paio di anni, armato di videocamera digitale

The Last Tailor
Un personaggio del genere si è ritirato, firmando lo scorso
 gennaio  la sua ultima collezione. Clicca per ingrandire

Le riprese, inframmezzate da filmati d’epoca, ripercorrono le fasi salienti della carriera di Valentino, come in una sorta di biografia.
Di seguito, ho "cucito" per il mio "The Last Tailor (L’ultimo sarto), alcune frasi di Valentino, estrapolate da "The Last Emperor":

«Dopo di me il diluvio».
«Io e te (Karl Lagerfeld, stilista tedesco) facciamo abiti, gli altri fanno solo stracci».
«Da piccolo non mi piacevano i maglioni che mi compravano e c’era una signora che ne faceva di bellissimi a mano. Convinsi mia madre a farmeli fare lì, così potevo anche scegliere il colore. Mia madre sfortunatamente acconsentì».
«Essere tanto selettivo mi fa venire il mal di testa. Voglio vedere la perfezione e la bellezza in tutto, e se non la trovo non mi sento a mio agio. Sono una persona molto complicata. E ne soffro! Ammiro le persone che stanno bene ovunque, le persone non sofisticate che non soffrono se in un hotel trovano delle brutte lenzuola».
«Ci sono solo tre cose che so fare: un vestito, decorare una casa e ricevere ospiti».
, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

5 thoughts on “The Last Emperor

  1. Senza il VALENTINO soffrirò sì tanto che già non riesco ad asciugar il mio ininterrotto pianto!!!!!!:)))))

    La foto del tizio con la macchina da cucire, se la troverò “IN CARTA e OSSA”, la saccheggerò per uno dei miei BLOB CARTACEI!!!!!!!!!

    buona giornata!!!!!!!!!!

  2. Saamaya Questa è l’immagine rappresentativa di tutti gli indefessi, quelli tra i più poveri, i più sfruttati i meno pagati :-).
    Saccheggiatore Per l’immagine in carne è ossa, l’originale (acqua e sapone), senza scritte l’ho inserito qui

    ciao*

Lascia un commento