Tecnologie – Il nanogeneratore per produrre energia elettrica, camminando

Stanchi di monitorizzare e controllare se le batterie che alimentano i vostri cellulari, Ipod e altri piccoli aggeggi elettronici stanno per scaricarsi?  Il Professore Zhong Lin Wang del Georgia Institute of Technology ha trovato la soluzione (in foto, il professor Zhong Lin Wang mostra il prototipo del nanogeneratore di corrente continua). 
Wang ha creato un piccolo nanogeneratore che produce un flusso continuo di elettricità, recuperando energia meccanica da molte fonti come le onde ultracustiche, il movimento meccanico, addirittura dal pulsare del flusso sanguigno.
Wang afferma: "Questo è un passo notevole verso una tecnologia portabile, adattabile ed economica per motorizzare apparecchiature nell’ordine delle nanoscale.
Il nostro nanogeneratore permette di raccogliere e riciclare energia da molte fonti per motorizzare queste apparecchiature.
Il prototipo del nanogeneratore è costituito da microfili liberi di flettersi leggermente. 
I fili interagiscono con un nanodispositivo piezoelettrico, quando viene applicato lo stress meccanico, producono una piccola tensione che può essere quantificata in 4 watt per centimetro cubico.
Se lei avesse un’apparecchiatura come questa nelle sue scarpe – conclude Wang -, quando cammina può produrre energia elettrica gratis per alimentare aggeggi elettronici, come la batteria del suo telefono cellulare".
Liberamente tradotto da Livescience

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “Tecnologie – Il nanogeneratore per produrre energia elettrica, camminando

Lascia un commento