Striscia di Gaza, l'orrore della guerra su YouTube

Forze Armate israeliane, aprono un canale video, per mostrare come si colpisce il nemico nell’operazione "Piombo fuso": ci aiuta a trasmettere il nostro messaggio al mondo

 
1 gennaio 2009, una moschea di Gaza, deposito di armi, colpita
 dalle forze aeree israeliane. Per vedere altri filmati, clicca qui

Le Forze armate israeliane, hanno aperto un canale video su YouTube, per inviare filmati d’attacchi aerei e azioni militari contro i militanti di Hamas nella Striscia di Gaza.
Il portavoce dell’ufficio delle Forze di Difesa d’Israele (IDF), Organismo professionale, responsabile per i media e le pubbliche relazioni in Israele e in tutto il mondo, ha detto:
"Abbiamo aperto su YouTube il canale idfnadesk, perché ci aiuta a trasmettere il nostro messaggio al mondo".
Il canale attualmente ha più di 2.000 iscritti, ospita 10 video d’operazioni militari, alcuni video sono stati visti 20.000 volte.
I video in bianco e nero, mostrano i filmati degli attacchi compiuti dagli aerei delle Forze aeree israeliane sulle postazioni nemiche di Hamas come i poligoni utilizzati per il lancio dei razzi, i depositi delle armi. Un video mostra una motovedetta di Hamas, distrutta da un razzo sparato da una nave israeliana.
Il portavoce dell’IDF (Forze di Difesa d’Israele), ha sottolineato che alcuni video postati sul sito, sono stati rimossi da YouTube:
«Siamo molto rattristati per il fatto che alcuni filmati esclusivi che mostravano il successo delle nostre azioni militari nell’operazione "Piombo fuso", contro gli estremisti di Hamas, nella Striscia di Gaza, siano stati rimossi da YouTube.
Lo Stato d’Israele deve affrontare nuovamente coloro che lo vorrebbero vedere distrutto, è imperativo che le Forze di Difesa d’Israele (IDF), possano mostrare al mondo la disumanità nei nostri confronti ed i nostri sforzi (azioni militari), per fermare questa disumanità».
Quattro giorni d’intensi bombardamenti israeliani hanno ucciso i più alti vertici di Hamas e indebolito gran parte del movimento islamico, ma non sono riusciti a fermare il lancio di razzi in Israele.
Il servizio sanitario di Gaza, riferisce che il massiccio attacco aereo scatenato sabato, ha ucciso 373 palestinesi (compresi 39 bambini) e ferito 1.720 persone.
I militanti palestinesi hanno sparato all’interno d’Israele, oltre 250 razzi e proiettili di mortaio, provocando la morte di quattro persone e ferendone circa due dozzine di più.

Fonte : Telegraph
, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

6 thoughts on “Striscia di Gaza, l'orrore della guerra su YouTube

  1. il 50 % degli abitanti di gaza è costitituito da bambini.Tutti pericolosi terroristi?Si, la politica di Israele sta spingendo coloro che son giovani palestinesi a diventare martiri, per vendicarsi.

  2. Che orrore.

    Nessuno impara dalla storia. Nemmeno dalla propria e più recente. QUella che ogni 27 gennaio che Dio manda in Terra a me dicono di non dimenticare.

    Beh, sai che c’è?

    Quest’anno il mio calendario avrà un 26 gennaio di 36 ore e un 28 gennaio di altrettante 36 ore!

    Il 27? Per un mese me ne frego del giorno di paga, pazienza!

    Ora mi sono stufata di subire il ricordo di un orrore che altri hanno comodamente dimenticato!

    Addio Shoa e pietà per le povere vittime dell’olocausto.

Lascia un commento