Strade nel mondo

 una passeggiata a curiosare tra quelle più tortuose, ripide, ampie e strane

Lombard Street

Lombard Street a San Francisco, è il tratto di strada più tortuosa del mondo. Si snoda lungo le pendici della cosiddetta "Collina Russa" tra la Hyde e Leavenworth Street. Caratteristica di questa strada, sono i suoi otto tornanti con una pendenza del 20% [foto

Le strade più ripide del mondo si trovano a Dunedin in Nuova Zelanda. Sono state costruite da progettisti inglesi, senza tenere in considerazione le caratteristiche del terreno. Il risultato e l’effetto della vertiginosa inclinazione è visibile in questo filmato.

A Buenos Aires, in Argentina, il record del viale più ampio del mondo (300 metri), quello dell’Avenida 9 de Julio. E’ percorribile in un paio di minuti in macchina (dipende dalle ore di punta del traffico automobistico),


mentre porta via più tempo ai pedoni impegnati a superare le dodici corsie del viale, con soste in apposite isole pedonali collocate nella zona dei tre semafori, disposti lungo l’attraversamento del viale. [vedi filmato].

Exeter, in Inghilterra, detiene il record della strada più stretta del mondo, "Parliament Street" collega  High Street a Waterbeer Lane. Due persone hanno difficoltà a percorrerla contempora-neamente,nei sensi di marcia: il tratto più ampio misura 1.2 metri, quello più stretto appena 0.64 centimetri [vedi foto, qui ]. 

 

 Giza in Egitto, ha la più vecchia strada pavimentata nel mondo. Costruita 4.600 anni fa, era utilizzata per trasportare il basalto dalle antiche cave ad un lago (le tracce sono state scoperte recentemente), collegato con il Nilo. Il basalto è stato utilizzato per costruire le grandi piramidi di Giza.

 Liberamente tradotto da weburbanist

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Strade nel mondo

  1. Di quante strade è costellata questa vita?

    Strette, lunghe, tortuose, ampie…

    Come il nostro incerto cammino.

    A tentoni, mai rettilineo.

    Ma da fare. Comunque.

    Un sorriso non Virtuale

    Mister X di Comicomix

  2. Rea tutta colpa di quelli che prendono la Pontina, per andare al mare anche d’inverno :-).

Lascia un commento