Storace nei consultori? Meglio i preservativi nelle scuole

Storace Durex

Il volontario Storace, osservato dall’Osservatore Romano, ha indossato la maglietta del durex con tanto di cintura di castità  e ha iniziato una campagna di intimidazione per le donne, i medici e gli operatori dei consultori che devono applicare la legge sull’aborto.
Durex è la sua legge: prevenire è meglio che abortire.

Riporto il punto di Alessandro Di Tizio di Quaderni Radicali che condivido
In merito alla presenza di Volontari del movimento per la vita nei consultori, va rilevata una anomalia, a nostro avviso molto grave: mentre si intende lavorare attivamente per convincere le donne a non ricorrere all’interruzione volontaria della gravidanza, non si ritiene necessario fare informazione sulla salute sessuale e sulla contraccezione, tentando di eliminare il problema alla radice.
Negli anni i governi, le scuole e il mondo cattolico hanno dimostrato di non essere in grado di fare informazione su tali temi, che pure avvertono come urgenti e delicati. Il problema riguarda anche il mondo dei più giovani, sicuramente i meno preparati ad affrontare gravidanze indesiderate. In Italia ogni anno sono oltre 3.000 le minorenni che ricorrono all’aborto, mentre tra le ragazze che hanno raggiunto la maggiore età il numero cresce: oltre 6.000.
Se per il Ministro Storace è auspicabile la presenza di volontari nei consultori, sarebbe sensato adottare altri due o tre provvedimenti per evitare che la donna arrivi alla scelta dell’aborto: informazione chiara per i giovani, distribuzione di preservativi nelle scuole e abolizione dell’obbligo di ricetta per la pillola del giorno dopo.
In questo modo ogni scelta sarà maturata in un contesto di maggiore consapevolezza e i rischi di gravidanze inattese e indesiderate saranno ridotti notevolmente; a beneficio di tutti, compresi i volontari del Movimento per la vita, che avranno molto meno lavoro da fare nei consultori.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “Storace nei consultori? Meglio i preservativi nelle scuole

  1. Concordo anch’io su tutto, ma lascerei l’obbligo di ricetta medica per la pillola del giorno dopo, al cui uso sono favorevole in caso di necessità.

    Buona serata, baciotto*

    P.S. Che bello Storace Durex:)

  2. Sono anche io daccordo con te. Purtroppo e tanto piu difficile divulgare informazione pittosto che far sentire una persona confusa, colpevole.

    Bah.

  3. sono completamente d’accordo con voi…

    tant’è che pure io ho scritto un post sull’argomento…

    Buona Serata!

    Lorenzo

  4. l’ingerenza cattolica in Italia è ormai dell’ordine di grandezza dell’integralismo islamico: che vogliamo fare? Tornare ad essere peccatori sulla terra e buttare all’aria le conquiste civili e sociali dell’uomo?

  5. Lui, quello con la maglietta durex, sta facendo campagna elettorale sulla pelle delle donne.

    Lui, ministro della Sanità, ha il dovere di risolvere i gravi problemi della sanità italiana, a partire dai decessi negli ospedali e alle lunghissime liste d’attesa… ecc. ecc…. e non di fare comizi contro la 194.

    (Dei consigli dei volontari per il movimento della vita,se vuole, per non mandarli sprecati, può farne un libro che, chi vorrà, lo leggerà… perchè nei consultori è auspicabile sopratutto la professionalità.)

  6. Cosa non si fa per racimolare voti dai cattolici, vero Silvio’s?. Ti rinfresco la memoria con quanto ha raccontato tua moglie:

    Un drammatico ricordo personale, quello riferito ad un’interruzione di gravidanza al settimo mese, dopo che «al quinto ho saputo che il bambino che aspettavo era malformato. In un momento in cui tanti di noi si sentono immaturi, impreparati, rispetto alla conoscenza della legge 40, ai contenuti del referendum, ecco, sapere come andavano le cose venti o trenta anni fa, quando la scienza non era così avanti come oggi, potrebbe essere utile».

  7. Lui così attento alla vita e ai bambini, poi si dimentica di sequestrare il latte per bambini avariato… mah… occhei occhei, cado nel qualunquismo… ma quanto mi irrita storace e le sue inutili crociate? Confonde informazione e sostegno con illegittima intrusione nelle scelte libere e consapevoli delle donne!

  8. Volgarità e disonestà al potere. E non mi riferisco solo al nero Storace, visto che ora marcia con porporati e bianco-gialli. Taccio. Non ci si sentiva da tempo, vero? Un abbraccio, con tanto affetto. harmonia

  9. Ho fatto due brutte corse in farmacia per “la pillola del giorno dopo” ed ero una volta a Bologna e una a Milano e io ho il medico altrove, ho dovuto fare una fila inaudita alle ASL che poi mi hann mandata tra le donne exstracomunitarie perchè anche loro non hanno un medico e poi mi ….comunque un casino!!!!

    Per quale motivo? Perchè sono ormoni? Ma allora fanno male? ma che è?

    Stronzi uomini egoisti!

Lascia un commento