Stefano Ricucci in perfetta forma, ha perso 12 chili, grazie alla dieta in carcere

In cella Stefano Ricucci ha perso dodici chili: un risultato sorprendente in soli tre mesi. La Rivista Gente è andata nelle cucine del carcere di Regina Coeli per capire come è stato possibile: porzioni da fame o calorie contenute? La soluzione è la "cura Mariani", dal nome del suo inventore: tre pasti al giorno per un totale di 1500 calorie. Un esempio da seguire anche per chi, senza stare al fresco, è un po’ sovrappeso.
Il vitto comprende oltre 300 ricette e ce n’è per tutti i gusti: pasta, carne, passati di verdura, pesce, contorni a crudo e saltati in padella, insalate e frutta. Alla domenica si aggiunge anche il dolce. Non bisogna però sgarrare sulle porzioni. Cinque grammi di formaggio grattugiato, 10 ml di olio d’oliva, 100 grammi di pasta sono un must per godere degli effetti benefici del menù.
La dieta ha ottenuto anche il plauso del nutrizionista dei vip, Nicola Sorrentino: "Almeno sulla carta – ha affermato l’esperto – occorre ammettere che si tratta di combinazioni piuttosto varie e sostanzialmente ben equilibrate, con tutti gli ingredienti di proteine, carboidrati e sali minerali necessari".
Oltre a essere ipocalorico, il metodo Ricucci è anche economico: solo 2,50 euro a pasto. Insomma, a portata di tutte le tasche.
Nel pianeta delle diete c’è quindi una "new entry": alla Atkins, Dietazona e Iperproteica si affianca oggi la "dieta del recluso".
Fonte: Gente per Tgcom

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “Stefano Ricucci in perfetta forma, ha perso 12 chili, grazie alla dieta in carcere

  1. Questo signore è fuori,con vicino la sua dolce moglie,che non si vergogna affatto del marito,io gli dico mettetevi sotto un mattone,ho solo queste parole per un truffatore del popolo Italiano,e per non parlare del principe truffatore e buffone,spero che un giorno la pagheranno in un altro modo,ciao amico mio,e una tranquilla giornata.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  2. Giuliano Ferrara potrebbe farci un pensiero;si consegna spontaneamente per seguire un regime dietetico e noi ci liberiamo per qualche mese della sua presenza televisiva!

Comments are closed.