Si chiama Emotive il programma che utilizza Twitter per mappare lo stato d’animo di un’intera nazione

Scienziati britannici hanno sviluppato Emotive, un programma per computer che utilizza il contenuto emozionale dei messaggi di Twitter per mappare lo stato d’animo della nazione.
Il team della Loughborough University (ha una reputazione internazionale per l’eccellenza nell’insegnamento e nella ricerca), hanno detto che Emotive può eseguire la scansione fino a 2.000 tweet il secondo e valutarli per una delle otto emozioni umane. Sostengono che potrebbe contribuire a calmare disordini civili e individuare precoci minacce per la sicurezza pubblica.
In rete più di cinquecento milioni di persone in tutto il mondo usano Twitter, quotidianamente sono pubblicati più di trecentoquaranta milioni di tweets.
Il team del nuovo centro dell’ateneo per la gestione delle informazioni, ha detto che da ogni tweet il sistema è in grado di estrapolare una diretta espressione di rabbia, disgusto, paura, felicità, tristezza, sorpresa, vergogna e confusione.
Gli studiosi hanno aggiunto che il software Emotive può valutare geograficamente qualsiasi stato d’animo di massa, ciò potrebbe aiutare la polizia a rintracciare il potenziale comportamento criminale o di minacce per la sicurezza pubblica, non solo, può essere in grado di orientare la politica nazionale sul modo migliore per reagire a incidenti di rilievo.

Tristezza e disgusto
Il Prof Tom Jackson, che ha guidato il team di ricerca, ha detto che in tempo reale attraverso i social media hanno ricevuto un’accurata registrazione di come e cosa stavano sentendo:
«Attraverso twitter dopo l’omicidio del soldato Lee Rigby a Woolwich ci fu un’ondata di tristezza e disgusto. In quest’attacco immotivato, le persone in tutto il paese hanno espresso le loro emozioni, alcuni hanno utilizzato l’accaduto per incitare l’odio razziale contro i musulmani.
I genitori del militare assassinato, due giorni dopo hanno fatto appello alla calma, affermando che il loro figlio non avrebbe voluto che il suo nome fosse stato usato come pretesto per compiere attentati contro gli altri. L’appello ha avuto un effetto quasi immediato, portando lo sfogo a un sentimento positivo.
Twitter è una piattaforma che permette agli utenti di esprimere in modo conciso come si sentono su un particolare evento che può essere un atto criminale, una nuova politica del governo o anche un cambiamento del tempo. Attraverso il programma per computer che abbiamo creato, in tempo reale possiamo raccogliere queste espressioni di sentimenti, mapparle geograficamente e monitorare come si sviluppano».
La dottoressa Ann O’Brien del team che ha creato lo studio per le emozioni utilizzate dal programma, ha detto:
«E’ possibile tracciare la forza del sentimento espresso in linguaggio ordinario e in gergo. In seguito per ogni incidente possiamo vedere come le reazioni aumentano è diminuiscono».
I ricercatori hanno detto che il software Emotive in questo periodo è utilizzato solo per analizzare i tweet nel Regno Unito, ma potrebbe essere facilmente esteso per monitorare i tweet a livello globale.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento