Sei bella? Esperimento sull’autostima delle donne (video)

Il marchio Dove lanciato nel 1957 negli Stati Uniti, oggi è tra i primi tre al mondo per prodotti di bellezza per la cura della pelle, capelli, creme per il corpo e per le mani, deodoranti, ecc., nel 2004 dopo alcune ricerche di mercato che avevano indicato che solo il 4% delle donne si considera bella, ha ideato varie campagne per incoraggiare le donne in tutto il mondo a riconsiderare le loro scelte per la loro bellezza e di come queste scelte le condizionano.
La missione della campagna ha la finalità di creare un mondo dove la bellezza è una fonte di fiducia e non di ansia. E’ stata creata da Ogilvy & Mather Düsseldorf and London. L’agenzia nel 2006 ha cercato di estendere ulteriormente la campagna creando più video virali.
L’ultimo video per la campagna è un interessante esperimento sociale chiamato #ChooseBeautiful (Scegli Bella) ha invitato le donne di tutto il mondo che spesso lottano con il riconoscimento della propria bellezza, a sentirsi belle perché quando lo fanno, irradiano felicità e fiducia.
Le donne che hanno partecipato all’esperimento a Sao Paulo, Delhi, Shanghai, San Francisco e Londra, all’ingresso di un centro commerciale si sono trovate di fronte a due porte e fare una scelta riferita alla loro bellezza: varcare quella con la scritta “Beautiful” (Bella) o quella con la scritta “Average” (Media).

I responsabili di Dove hanno detto:
«Le donne ogni giorno fanno migliaia di scelte legate alla loro carriera e famiglia. Sentirsi belle è una di quelle scelte che le donne dovrebbero poter fare. Il sondaggio su 6.000 partecipanti ha evidenziato che il 96% delle donne nel descriversi non usa la parola “bella”, anche se l’80% non avrebbe problemi a utilizzarla per descrivere ciò che ha di più bello».
Natalie Thomas psicologa per le donne ha commentato:
«Mi rattrista aver visto nel video esperimento tante donne descriversi come “media”. Le donne britanniche in particolare, per paura di essere giudicate, hanno la tendenza a minimizzare il loro talento, concentrandosi invece sui loro aspetti negativi.
E’ importante ogni giorno fare scelte positive, è bello vedere come Dove con la sua nuova campagna incoraggia le donne britanniche a scegliere “Bella“: nel filmato girato a Londra, ho trovato molto edificante la relazione tra madre e figlia, soprattutto quando la madre ha incoraggiato la figlia a varcare la porta “Bella”.
I messaggi che le ragazze adolescenti (età 11 -17 anni) ricevono dalle persone più importanti spesso possono configurare il loro senso di autostima per la vita. Il modo in cui la madre ha positivamente rafforzato la figlia serve come un fulgido esempio di messaggio che dovrebbe essere trasmesso alle giovani ragazze».
Paul Dektor regista del video, intervistato da Cosmopolitan, ha evidenziato le grandi differenze tra i paesi coinvolti nell’esperimento, in particolare sulle donne in India ha detto:
«In India la maggior parte delle donne senza la minima esitazione ha attraversato la porta con la scritta “Bella”. Alle partecipanti che sono state intervistate, quando abbiamo chiesto che cosa ha motivato la loro scelta, hanno risposto che nel loro paese la bellezza è definita come qualcosa che che viene da dentro».

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento