Ecco come scoprire con la luce del cellulare se il seno di una donna non è naturale (video)

L’aumento del seno con protesi di silicone è una tecnica inventata circa cinquanta anni fa, alla portata di tutti i chirurghi specialisti in chirurgia plastica.
Wichooda Cheychom, una pin-up della Provincia di Lopburi in Thailandia, non ha il seno naturale, ha condiviso il bizzarro trucco in un video pubblicato online, andato rapidamente virale (è stato visto più di cinque milioni di volte in una settimana), in una nota al video ha scritto: “A volte ho paura delle mie tette“.
Fino ad ora, si sarebbe potuto pensare che il segreto per rilevare un seno migliorato chirurgicamente era nella sottigliezza della forma o dimensione, secondo il video di Wichooda Cheychom, avresti sbagliato.

Test con luce del cellulare
Tutto ciò che serve sono una stanza buia e un paio di cellulari. Il test prevede di essere in buoni rapporti, se non intimi con la donna perché bisogna stare molto vicini per illuminare il suo seno con il cellulare.

In conclusione, perché le tette finte s’illuminano? E’ perché le protesi al silicone sotto la pelle assorbono / riflettono la luce dal cellulare, causando il bagliore.
Ora è chiaro, se il seno della tua ragazza si comporta come un faro, è davvero finto.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento