Scoperto il virus che rende la gente stupida

Gli scienziati dello Johns Hopkins Medical School hanno identificato un virus misterioso che letteralmente rende la gente stupida, finora è stato trovato in circa il 45% delle persone testate.
Il virus “stupido” normalmente si trova nelle alghe, è stato rivelato e riportato agli Atti della National Academy of Sciences. Lo studio, dal titolo “Chlorovirus ATCV-1” è incentrato sul viroma orofaringeo umano ed è associato a cambiamenti delle funzioni cognitive negli esseri umani e nei topi” è stato pubblicato sul sito PNAS. In sintesi:
«Le superfici mucose umane contengono un’ampia gamma di microrganismi. Gli effetti biologici di questi organismi sono in gran parte sconosciuti, il sequenziamento metagenomico su larga scala sta emergendo come un metodo per identificare nuovi microbi. Inaspettatamente, abbiamo identificato il DNA da sequenze omologhe al virus ATCV-1, un virus delle alghe in precedenza non noto per infettare gli esseri umani, in campioni orofaringei ottenuti da adulti sani.
La presenza di ATCV-1 è stata associata a una modesta ma misurabile diminuzione del funzionamento cognitivo. Una relazione tra ATCV-1 e il funzionamento cognitivo è stata confermata in un modello di topo, ha anche indicato che l’esposizione ad ATCV-1 ha comportato dei cambiamenti nell’espressione genica nel cervello. Il nostro studio indica che i virus presenti nell’ambiente possono avere effetti biologici e infettare il pensiero dell’uomo».
La parte più scioccante dello studio è che il virus altera l’espressione genica di cellule cerebrali, inducendo le persone a svolgere scarsi test cognitivi, disturbi dell’elaborazione visiva e consapevolezza spaziale.
Finora per la presenza del virus sono state testate novanta persone, quaranta sono risultate positive, come riporta The Indipendent: «Coloro che sono risultati positivi hanno svolto i peggiori test volti a misurare la velocità e la precisione di elaborazione visiva, inoltre hanno raggiunto punteggi più bassi in compiti progettati per misurare l’attenzione».
Il virus secondo lo studio altera l’espressione del gene concernente, la plasticità sinaptica, l’apprendimento, la formazione della memoria e la risposta immunitaria all’esposizione virale. In altre parole questo virus può veramente sopprimere la funzione del cervello, i ricordi e la risposta immunitaria. Ed è apparentemente abbastanza comune negli esseri umani.

Commento sul virus stupido
Affascinante scoperta. Ora si spiega il motivo per cui così tante persone sembrano intellettualmente stupide. Il Chlorovirus ATCV-1 davvero può alterare la funzione e l’espressione delle nostre cellule cerebrali. Metà della popolazione può effettivamente essere infettata con il virus “stupido”, può alterare la cognizione, la memoria e la consapevolezza. E se questo virus da solo non è sufficiente per completare il lavoro, per danneggiare il cervello c’è sempre il fluoruro nell’acqua, il mercurio nei vaccini anti-influenzali, e i reality show televisivi abili a succhiare le cellule del cervello da chi è preso dal vortice dello schermo al plasma.
Il Chlorovirus ATCV-1 è un virus che può essere cruciale per alimentare l’economia mondiale perché le persone infettate possono creare attività economica spendendo soldi per i biglietti della lotteria, l’abbonamento per il cellulare e le sintesi di vitamine per i bambini preparate con l’aspartame. Gran parte dell’economia senza l’aiuto di questo virus andrebbe incontro a una battuta d’arresto e la vendita di popolari bevande sportive crollerebbe a quasi nulla.
La prossima volta che qualcuno vi accusa di fare qualcosa di stupido, basta rispondere con: «Ehi, mi sono infettato con il virus stupido. Ma qual è la tua scusa?».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento