Sandi Thom, il fenomeno del web, trasmette via webcam i suoi concerti e 182 mila spettatori la seguono incollati al monitor

Sono sufficienti un manager che si inventa l’idea fenomeno, uno scantinato, una webcam, alcuni sgabelli firmati Ikea, sui quali siedono i musicisti, e per sfondo drappi di stoffa acquistati al mercatino delle pulci e come previsto dal manager, si entra nel regno delle star. Sandi Thom, 24 anni, scozzese di Banf, impegnata in questo periodo con un tour mondiale "Twenty one nights from tooting", non si muove dallo scantinato ma è seguita in media ogni sera da 100 mila fan in tutto il globo. Mentre lei suona dalla cantina del suo appartamento a Tooting, a sudovest di Londra, una webcam trasmette live su internet. Le sue performance hanno dell’incredibile, un veloce passa parola e domenica scorsa il picco d’ascolto: 182 mila spettatori incollati ai monitor per seguire il suo concerto.
"Come è nata l’idea di trasmettere i concerti dallo scantinato"?  – chiedo via webcam a Sandi, in una pausa del suo concerto -.
"Per caso" – mi risponde -, "o meglio, per colpa della mia scalcinata macchina. Ero in tourneé in Galles (che fantasia il tuo manager, n.d. Pattinando), quando l’automobile smise di funzionare e quando attraversi il paese con una macchina che si rompe di continuo, non ti restano molti soldi in tasca. Tornai a casa disperata, non potevo continuare la mia tourneé. Piangevo, arrivò il mio manager (è lui il vero fenomeno), aveva una piccola webcam da due soldi, mi asciugò i lacrimoni e mi portò giù nello scantinato: "Sandi" – mi disse – "da questo posto canterai le tue canzoni".
"Collegò la webcam (permetti che aggiungo anche io un po’ di fantasia a quella del tuo manager), l’unico persona in rete in quel momento, un certo Virtualblog, dalla sua webcam mi  chiese se ero una blogger, si complimentò per le mie canzoni e prima di andar via, mi chiese per quale motivo non vedeva il player.
 Tornò dopo dieci minuti e con lui altri 70 ascoltatori. Da quel momento è stato un crescendo, culminato domenica scorsa con 182 mila persone in rete, tutti incollati alla webcam per seguire il mio concerto".

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

13 thoughts on “Sandi Thom, il fenomeno del web, trasmette via webcam i suoi concerti e 182 mila spettatori la seguono incollati al monitor

  1. so che è superfluo, ma te lo dico lo stesso: ci sono novità su bambinineltempo.splinder.com!

    🙂

    splash!

  2. Non lo dire forte… se no ci ritroviamo sul pc anche il concerto del duo Apicella Berlusconi… 😉

  3. Avvocangelo Fab

    Concerti tradizionali … certo che è un po difficilie quando i biglietti spariscono in mezz’ora ….

    P.S. Gli Avvocangeli hanno avuto un’idea che potrebbe stuzzicare qualche “malato di scrittura” … un simpatico giochino … almeno credo 😛

  4. questa sì che è una grande trovata!

    della serie: concerto per tutti! : )

    buon week end!

  5. momolina a me un concerto online gratis, non mi dispiacerebbe :-).
    LaSirenetta grazie :-).
    ThePacky un concerto d’addio dei due, sarei disposto anche a sacrificarmi per ascoltarlo, mettendo a palla le casse :-).
    Avvocangelo Fab passo a leggere, sicuramente sarà una bella idea :-).Fulvia il concerto live lo trasmettono tutte le sere penso fino alla fine del mese.
    TheHours buon w/e anche a te :-).

  6. patti..mi ha fatto venire in mente una cosa..se organizzassimo un grande concerto..il 9 e 10′ aprile..per suonargliele a chi sai tu..magari in diretta da web cam?che dici si puo’ fare?facciamo in cantina da te o è meglio dal solito muro di Arcore?:-)

  7. poverina

    e canta sempre live? altro che celine dion a las vegas o dov’è che si esibiva!

  8. Linodigianni il Muro di Arcore, in attesa del grande evento, l’ho già fatto occupare da una schiera di bambini, pronti a lasciare un doveroso contributo di felicità :-).
    Grazia, harmonia baciotto :-).
    Il fastidio un documento eccezionale, ero andato a vederlo perché da qualche parte avevo letto di fare in fretta, prima che qualcuno lo faceva togliere dal web. L’intervento di Silvio, squallido è dir poco, una vergogna per tutto il Paese, ha schifato anche Fini e Buttiglione (è tutto dire), che si vergognavano per lui.
    Fulvia sembra di si, almeno da quello che risulta nel suo sito.

Lascia un commento