Rivelati in tempo reale i meccanismi d’interpretazione del parlato nel cervello umano

I ricercatori dell’Università di Cambridge in uno studio pubblicato sulla rivista PNAS, hanno sviluppato nuovi modelli computazionali del significato delle parole, in tempo reale attraverso l’attività cerebrale li hanno testati direttamente nei volontari.
Lo studio è stato condotto da Lorraine Tyler direttrice del Centro per la sintesi vocale, la lingua e il cervello dell’Università di Cambridge, ha detto:
«La nostra capacità di mettere le parole nel contesto, secondo le altre parole che le circondano, è un processo immediato che avviene grazie al miglior computer che abbiamo mai conosciuto: il cervello nella nostra testa. È qualcosa che non siamo ancora riusciti a replicare completamente nei computer perché è ancora così poco compreso».
Fondamentale per comprendere il linguaggio è il processo coinvolto nella “composizione semantica”, in cui il cervello combina il significato delle parole in una frase così come, sono ascoltate, in modo che abbiano senso in ciò che è già stato detto. Il nuovo studio ha rivelato i dettagliati processi in tempo reale che avvengono all’interno del cervello e che rendono possibile tutto ciò.
I ricercatori dicendo la frase: “L’uomo anziano ha mangiato la mela” e guardando come ha risposto il cervello dei volontari, hanno potuto tracciare i modelli dinamici del flusso d’informazioni tra le regioni linguistiche critiche del cervello.
Il cervello quando sente la parola “mangiare”, è costretto a porre dei vincoli su come deve interpretare la parola successiva della frase: “mangiare”, probabilmente ha a che fare con il cibo.
Lo studio mostra come questi vincoli influenzino direttamente il modo in cui è compreso il significato della parola successiva nella frase, rivelando i meccanismi neurali che stanno alla base di questa proprietà essenziale del linguaggio parlato, in altre parole la nostra capacità di combinare sequenze di parole in espressioni significative, millisecondo per millisecondo come il discorso è ascoltato.
Lorraine Tyler in conclusione ha detto:
«Il modo in cui il nostro cervello ci permette di capire ciò che qualcuno sta dicendo, come lo sta dicendo, è notevole. Guardando il flusso d’informazioni in tempo reale nel cervello abbiamo mostrato come i significati delle parole sono rapidamente interpretati e contestualizzati».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →