Risparmio energetico, ecco l’innovativa pentola Flare, cuoce il cibo rapidamente con meno consumo di gas (foto)

La pentola Flare utilizza fino al 40 per cento in meno di energia rispetto ai modelli tradizionali, è stata inventata da Thomas Povey professore d’ingegneria all’Università di Oxford esperto di termodinamica, in particolare la gestione calore di motori a reazione e razzi.
La pentola in alluminio pressofuso è caratterizzata da “pinne” (vedi foto) per indirizzare le fiamme dal piano di cottura a gas alla parte inferiore, superiore e intorno a tutta la sua superficie. Ciò significa che la pentola si scalda molto velocemente, cuoce il cibo in modo rapido e uniforme facendo risparmiare tempo e denaro.Pentola  Flare risparmio energetico
L’utensile per tre anni è stato testato da Thomas Povey e un team di studenti del master, ha già vinto l’Hawley Award from the Worshipful Company of Engineers 2014 (istituito dalla Venerabile Compagnia degli Ingegneri per premiare l’eccellenza in ingegneria per la sostenibilità sociale, economica e ambientale).
Matthew Canwell, direttore di Lakeland, principale azienda del Regno Unito per la vendita di prodotti per la casa ha detto:
«Il pensiero innovativo da cinquant’anni caratterizza il nostro lavoro, siamo sempre alla ricerca di nuove innovazioni che fanno risparmiare tempo e soldi ai nostri clienti, la pentola Flare fa proprio questo. Noi siamo molto entusiasti di poter portare questa incredibile nuova tecnologia per i nostri clienti».
La pentola Flare sarà messa in vendita dal mese di agosto al prezzo di 49,99 euro.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento