Il regno di Bhutan ha piantato 108.000 alberi per celebrare la nascita del suo principe (foto)

Il Regno del Bhutan per celebrare la nascita del principe ereditario, ha fatto qualcosa che ogni altro paese dovrebbe fare, ha piantato 108.000 alberi.
Il 5 febbraio 2016, il re del Bhutan Khesar Namgyel Wangchuck e la regina Jetsun Pema hanno annunciato la nascita del loro bambino. Il mese successivo il Regno per pregare per il bambino, ha tenuto una cerimonia di piantagione di alberi.

Gli alberi nel buddismo sono visti come fonte di vita, ogni alberello rappresenta una preghiera per il bambino per farlo crescere sano, forte e saggio. Se vi state chiedendo perché hanno scelto 108.000 alberi da piantare, è perché 108 è un numero sacro nella loro religione.
Il Bhutan ha leggi severe sulla sua superficie deve avere almeno il 60% di copertura forestale (in questo momento ha il 75%), anche i turisti sono invitati a visitare nella capitale Thimphu il Giardino della felicità e piantare un alberello per rappresentare il proprio paese di origine.
Non stupisce che questo regno ecologico sia considerato uno dei più felici luoghi in tutto il mondo!

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →