Prodi e la bicicletta del coglione

A Romano Prodi, amante della bicicletta, ho chiesto un  pensiero su questa sua passione che cura con particolare dedizione.
"Mi sono fatto il callo con la  draisina, quando hai fatto questa dura esperienza, niente ti può spaventare.
La draisina forgia il carattere, monti sulla dura sella di legno, poggi le mani sullo sterzo per manovrare la ruota davanti e poi, per percorrere la strada, facendo leva solo con i piedi sul terreno (sono un coglione, non uso i pedali), divori chilometri fino a quando arrivi stremato ma appagato.
Non raggiungerò il record del mio amico Semmler che riuscì a percorrere 10 chilometri in 31 minuti, a me basterà percorrere questi pochi chilometri che mi separano dall’11 aprile per vincere la mia gara e rendere felici tutti i coglioni come me".
Caratteristiche della draisina di Prodi, leggi qui.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

6 thoughts on “Prodi e la bicicletta del coglione

  1. La macchina…la tv… fanno perdere il contatto VERO….

    W PRODI!

    OT:passa da me, quando puoi

  2. Prodi Prodi Prodi:Se dopo non pedali sono cavoli amari.

    Ciao.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  3. L’esploratore evvaiii, finalmente hai aperto il tuo Blog. Scrivi qualche cosa altrimenti non si può commentareeee :-).

Lascia un commento