Pipl, il sofisticato cerca persone sul web, scandaglia la profondità della rete dove Google e Yahoo non arrivano

Come mai i migliori motori di ricerca falliscono miseramente quando si tratta di cercare le persone? La risposta si trova in un luogo, parte molto importante del web chiamato “web profondo”, in gran parte inutilizzato a causa delle limitazioni dei tradizionali motori di ricerca

Il termine “web profondo“, conosciuto anche come “web invisibile“, si riferisce ad un vasto deposito di dati e documenti, generalmente non raggiungibili dai crawler, i software automatizzati che analizzano la rete per conto di un motore di ricerca.
La profondità dei contenuti web (500 volte più ampia di quella normalmente raggiungibile), resta in gran parte inutilizzata a causa di limitazioni dei tradizionali motori di ricerca: poiché la maggior parte dei profili personali, pubblici registri, documenti legati alle persone, sono conservati nelle banche dati e non su pagine web statiche, la maggior parte delle informazioni di qualità superiore, risultano “invisibili” per un normale motore di ricerca (Google o Yahoo per la ricerca delle persone, in alcuni casi funzionano, nella maggior parte dei casi non  funzionano).
Pipl  è più di un motore di ricerca,  ti aiuta a trovare le “pagine web profonde” che non possono essere raggiunte dai tradizionali motori di ricerca.
Il team di  Pipl, spiega:
“A differenza di un normale motore di ricerca, Pipl è stato istruito per recuperare informazioni dal profondo web, grazie agli spider in grado di interagire con banche dati per estrarre informazioni da numerose fonti come e-mail, username, telefono, nome, cognome, città. nazione, riportate in pubblicazioni scientifiche, profili personali, siti, ecc.
Pipl, grazie a sofisticati algoritmi e sistemi linguistici avanzati è in grado di acquisire e classificare in singola pagina web, facile da leggere, un maggior numero d’informazioni (anche foto), che riguardano la persona cercata.
Non ancora convinto? Prova a cercare le persone e vedrai la differenza”.

Fonte : The most comprehensive people search on the web

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “Pipl, il sofisticato cerca persone sul web, scandaglia la profondità della rete dove Google e Yahoo non arrivano

  1. Sono Michele, ho appena provato questo servizio e non mi ha soddisfatto abbastanza, forse è dedicato principalmente alla struttura burocratica americana che alla nostra, infatti con google ho trovato molti più risultati che non con pipl… peccato perché l’idea è ottima, speriamo migliori

  2. Grizabella1, non devi scaricare niente, è un motore di ricerca, devi inserire i dati della persona da cercare e vedere i risultati …. :-), baciotto*

Lascia un commento