Perché la tua voce ha un suono differente quando la senti registrata?

Il suono è diverso perché è differente. Ben Hornsby, professore di audiologia presso la Vanderbilt University, spiega:
«Quando si parla, le corde vocali in gola vibrano, provocano vibrazioni della pelle, del cranio e la cavità orale, tutto questo lo percepiamo come suono.
Le vibrazioni si mescolano con le onde sonore, viaggiano dalla bocca al timpano, in generale danno alla voce un timbro più profondo che nessun altro sente. Il suono che si propaga dall’altoparlante o la registrazione è ascoltata solamente per conduzione dell’aria.
Il suono della voce che siamo abituati ad ascoltare a una frequenza più bassa dipende dalle vibrazioni delle ossa (scatola cranica, cassa toracica, ecc.). E’ un suono che ci piace perché ha un timbro ricco e pieno. Molte persone rabbrividiscono al suono riprodotto da un dispositivo perché il nostro cervello fa fatica ad accettare come nostra la voce straniera».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →