Perché alcune persone hanno difficoltà a distinguere la destra dalla sinistra?

Avete mai avuto difficoltà a distinguere la destra dalla sinistra? Per esempio durante una lezione di guida, avete necessità di fare una pausa per capire dove svoltare quando l’istruttore vi ha detto di girare a sinistra? Se è così, non sei da solo, una parte significativa della popolazione ha difficoltà a distinguere la destra dalla sinistra.
La distinzione da sinistra a destra è un complesso processo neuro-psicologico, coinvolge diverse funzioni superiori neurologiche, come la capacità di integrare le informazioni sensoriali e visive, la funzione del linguaggio e della memoria. Per alcuni è naturale, per altri è una sfida considerevole. E’ possibile fare un test online (per le indicazioni vedi più avanti).
Il problema riguarda anche la professione sanitaria quando un medico o infermiere si rapportano con un paziente, la loro destra si trova sul suo lato sinistro. Così mentalmente in un paziente devono distinguere correttamente da sinistra a destra, ciò coinvolge anche la funzione visuo-spaziale delle immagini rotanti.

Comportamenti scorretti a errori evitabili
In macchina per distrazione percorrere la strada contromano è un errore imperdonabile, ci sono molte altre situazioni in cui confondere la destra dalla sinistra può avere conseguenze devastanti, è il caso della sanità, alcuni dei più tragici errori sono stati fatti quando la chirurgia è stata eseguita sul lato sbagliato di un paziente: la rimozione del rene sbagliato o l’amputazione della gamba sbagliata, nonostante la presenza di sistemi di controlli in atto per prevenire e ridurre al minimo questo tipo di errori, quando si verificano, spesso l’errore umano è alla radice della causa.
L’errore è una caratteristica intrinseca del comportamento umano, a volte facciamo molte cose sbagliate. La ricerca evidenzia che la confusione destra-sinistra è più comune nelle donne. La letteratura medica sembra suggerire che gli uomini mostrano un maggior grado di abilità visuo-spaziale (la capacità di integrare le informazioni che provengono dallo spazio percettivo per organizzare e utilizzare il materiale proposto per svolgere adeguatamente un compito).

L’effetto distrazione
Gli ospedali e altre strutture per la salute sono luoghi affollati e complessi per lavorare, l’ambiente clinico può essere molto impegnativo. I medici spesso sono soggetti a distrazioni durante il lavoro, per esempio, ricevono telefonate, prestano attenzione al segnale acustico del monitor cardiaco, rispondono a domande di colleghi, pazienti e loro familiari.
La ricerca pubblicata su Medical Education, ha esplorato l’impatto di tali interruzioni sulla capacità degli studenti di medicina di discriminare correttamente la destra dalla sinistra: 234 studenti durante il test con il tipico rumore ambientale di un reparto sono stati interrotti con quesiti clinici. I risultati sono stati sorprendenti, anche il rumore di fondo in un ambiente di corsia ospedaliera ha creato distrazione sulla distinzione di destra e sinistra. L’effetto distrazione è stato maggiore per gli studenti più anziani e di sesso femminile, la loro capacità di distinguere la destra dalla sinistra era spesso imprecisa, molti studenti pensavano di essere bravi, ma quando sono stati oggettivamente testati, hanno mostrato difficoltà.

Tecniche per evitare errori
Coloro che hanno difficoltà a distinguere la destra dalla sinistra spesso sviluppano le proprie tecniche – ad esempio mettendo il pollice sinistro ad angolo retto per il dito indice per rappresentare la lettera “L” con la mano sinistra (“L” è la prima lettera inglese della parola “Left“, in italiano “sinistra”). In tutti i casi sembra, tuttavia, che queste tecniche rimangono fallibile e non riescono a combattere questo problema.
Nel settore della sanità, dalla formazione a livello universitario, bisogna rendere gli studenti consapevoli dell’impatto che le distrazioni possono avere quando confondono la destra con la sinistra. Bisogna sviluppare le strategie per ridurre tali situazioni di errore, è importante aumentare la consapevolezza che alcuni individui sono più inclini a confondere la destra dalla sinistra.
Le persone a rischio spesso non pensano di avere un problema, per questo è importante anche attraverso test psicometrici online (vedi più avanti) offrire agli studenti la possibilità di misurare la loro abilità, e nel caso di carenze, farli applicare maggiormente a essere più vigili in determinate situazioni.
Ridurre al minimo le distrazioni è particolarmente importante durante le fasi critiche del volo, i piloti devono astenersi da ogni conversazione non essenziale per evitare distrazioni inutili. Tali regole della cabina di pilotaggio, e altre strategie si prestano bene all’ambiente sanitario.

Test mano sinistra mano destra

Test confusione destra – sinistra
Avete mai avuto difficoltà a distinguere la destra dalla sinistra? Molte persone, anche gli adulti, dicono che confondono la destra e la sinistra. Ad esempio, 71 dei 364 (19,5%) professori universitari e 311 su 1185 (26,2%) studenti universitari ha detto che di tanto in tanto, spesso o per tutto il tempo avevano difficoltà quando dovevano rapidamente identificare la destra dalla sinistra.
Testiamo la capacità di distinguere la destra dalla sinistra, in questo esperimento (clicca l’immagine per iniziare il test) bisogna indicare se una mano è rivolta verso l’alto, in basso, a sinistra o a destra. Dopo aver cliccato su “Go to the first test” (Vai al primo test), non appena le immagini sono visualizzate sullo schermo, “leggere” le mani il più velocemente possibile. Al termine, cliccare sul pulsante “Finish”. Sarà mostrato il tempo che utilizzato per indicare le posizioni di tutte le mani (prendere nota del tempo realizzato è richiesto per la valutazione a fine test).
Se volete provare la stessa serie di mani, fare clic sul pulsante “reload” (o aggiorna, refresh, F5) del vostro browser. Se si desidera continuare con l’esperimento, cliccare su “Continue Experiment“.
Al termine per la valutazione cliccare su “Enter and Compare Your Results!“, inserire i dati dei tempi realizzati per la prima e seconda serie di mani.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento