Per gli addetti ai lavori che si sono persi qualcosa sul progetto del nuovo stadio della Roma …

Il 26 marzo 2014, il presidente Pallotta, torna dopo pochi mesi con un progetto cantieràbile dello stadio della Roma, come aveva promesso al sindaco Marino nel precedente incontro. Il sindaco Marino aveva detto: «Appena il presidente tornerà con il progetto cantieràbile dello stadio della Roma, lo studieremo nell’interesse delle romane e dei romani. Quando Pallotta sarà pronto, noi saremo pronti».
Il progetto cantieràbile dello stadio della Roma – per gli addetti ai lavori che si sono persi qualcosa -, significa che è arrivato a un punto di sviluppo (progettuale, finanziario, ecc.) completo, tale da rendere possibile l’apertura del cantiere di realizzazione.
Ecco, ciò che interessa concretamente è quando avverrà la posa della prima pietra del nuovo stadio della Roma. La nuova legge sugli stadi prevede un iter burocratico veloce per i progetti d’investimento sugli impianti in modo che i club ottengano risposte dal Comune sul progetto preliminare entro un massimo di 90 giorni dalla data della loro presentazione (26 marzo 2014).
Riuscirà il presidente Pallotta a consegnare lo stadio entro i tempi auspicati dal sindaco Marino? Ce lo auguriamo.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →