Pensionata russa decora la facciata della sua casa di legno con 30.000 tappi di plastica (foto)

Olga Kostina, pensionata russa, vive nel villaggio di Kamarchaga, nella taiga siberiana, ha decorato la facciata della sua casa di legno con semplici motivi artistici realizzati con tappi di plastica di oltre 30.000 bottiglie (clicca la foto, per vedere altre immagini).


La taiga siberiana è uno degli ecosistemi naturali più belli della Terra, ma con una densità di popolazione di appena tre persone per chilometro quadrato, in effetti, un posto molto isolato. Lo sa bene, Olga Kostina, vive nella zona rurale ai margini dell’infinita foresta della taiga, ha trovato un hobby molto divertente per passare il tempo quando in giro non c’è nessuno per scambiare due parole.
Olga Kostina, ha iniziato a raccogliere tutti i tipi di tappi di bottiglie di plastica, quando ha visto che erano abbastanza, ha cominciato ad usarli per decorare  la facciata della sua casa in legno, nel villaggio Kamarchaga.
La pensionata russa ha utilizzato un martello e chiodi per fissare ogni singolo tappo sulle pareti, per creare con la tecnica macramè, intricati mosaici e figure di animali che vivono nella vicina foresta. Ha detto che non ha intenzione di fermarsi, ora che la sua casa è diventata un punto di riferimento nel villaggio, vuole decorare anche le strutture circostanti.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento