Paralimpiadi – Atleta iraniano non stringe la mano della duchessa Kete Middleton, perché è donna (video)

E’ stato uno dei momenti  più controversi delle Paralimpiadi, quello del  lanciatore iraniano che nel momento di ricevere la medaglia d’argento da  Kate Middleton, Duchessa di Cambridge, ha rifiutato di stringerle la mano.
Mehrdad Karam Zadeh, arrivato al secondo posto nella categoria F42, dopo il britannico Aled Daviesche, ha ricevuto la medaglia d’argento dalla duchessa, ma, per motivi culturali (la tradizione dell’Islam, proibisce all’uomo di salutare pubblicamente una donna) ha rifiutato di salutarla.

James Palace, un portavoce, ha detto che la duchessa era al corrente che la stretta di mano non si sarebbe verificata, perché molti atleti di sesso maschile provenienti da paesi islamici, per motivi culturali o religiosi, non stringono le mani in pubblico a donne che non siano loro parenti.
La duchessa, come detto, era stata informata in anticipo, ha accettato la volontà manifestata dal lanciatore iraniano.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento