Osaka vuole trasformare il canale Dotonbori in una piscina di 800 metri, la più lunga del mondo

Il Consiglio comunale della città di Osaka sta progettando di trasformare il canale Dotonbori in una piscina lunga 800 metri.
Il canale Dotonbori non ha mai avuto una buona reputazione, pur essendo situato in una delle zone più affollate e vivaci a Osaka, è stato sempre considerato un canale con acque sporche, proprio per questo il canale ha fatto notizia quando la squadra di baseball Hanshin Tigers ha vinto il campionato, con i suoi tifosi che per festeggiare hanno avuto il coraggio di saltare nelle acque del canale.

L’insegna luminosa con l’uomo Glico è diventata il simbolo di Osaka
L’insegna luminosa di Glico nel cuore di Dotonbori si trova sulla riva del fiume, è diventato uno dei simboli di Osaka, rappresenta un atleta con le braccia alzate in segno di trionfo, porta una t-shirt sulla quale si legge il nome della marca Glico in lingua katakana, e sullo sfondo quattro figure che rappresentano i quattro edifici più emblematici della città: il Castello di Osaka, l’Acquario, l’Osaka Dome e lo Tsutenkaku (la Torre che tocca il cielo) (vedi foto).
La marca Glico è diventata famosa a livello internazionale per i suoi Pocky, i sottili bastoncini di biscotto ricoperto di delizioso cioccolato, conosciuti in Europa come Mikado.
La famosa insegna luminosa di Glico esiste sin dal 1919 sebbene abbia visto vari cambiamenti nel tempo. In questa immagine (vedi) ecco come si presenta il canale Dotonbori nel punto dove si trova il famoso uomo Glico.
Ed è così che il canale si presenterà nell’estate del 2015 (vedi), da quel momento sarà considerato come la più lunga piscina nel mondo.
La piscina Dotonbori è parte del progetto del Comune di creare dieci nuovi siti turistici a Osaka, sarà anche l’occasione per commemorare il 400° anniversario del canale, la cui costruzione fu terminata intorno al 1615 durante l’assedio di Osaka.

Precedente Elinor Otto una donna di 93 anni dal 1942 continua a lavorare in una fabbrica che produce aerei cargo Boeing C-17 (video) Successivo La NASA si prepara a lanciare la stampante 3-D nello spazio (video)

Lascia un commento