Nuova tecnica chirurgica, rimossa la cistifellea attraverso la bocca

California doctors removed a woman’s gallbladder through her mouth using a new surgical technique

This woman’s surgery, called NOTES, or natural orifice translumenal endoscopic surgery, was part of a clinical trial at UC San Diego School of Medicine.
The technique for traditional laparoscopic surgeries is to remove the gallbladder or appendix by making tiny incisions in the abdominal wall and inserting a small camera and tools for the removal.
While laparoscopic surgeries are minimally invasive, Notes takes a less invasive approach by using the mouth or vagina to access parts of the body in need of surgery.
In the recent surgery, lead investigator Santiago Horgan made two tiny incisions (not requiring stitches) to pass a camera into the abdomen to increase visibility.  However, the gallbladder was removed by way of the mouth.
Horgan is the director of UCSD’s Center for the Future of Surgery, said in a news release:
"The procedure was done as part of a study that will evaluate the safety and efficacy of Notes compared with  laparoscopy as well as the pain levels, cosmetic outcome, costs and other outcomes".
_______________
Italian version
Nuova tecnica chirurgica, rimossa la cistifellea attraverso la bocca

La settimana scorsa i chirurghi nell’ambito della tendenza a sviluppare tecniche di chirurgia senza incisioni esterne, hanno rimosso la colecisti di una donna attraverso la sua bocca. L’operazione è stata eseguita come parte di una sperimentazione clinica presso l’UC San Diego School of Medicine.
La tecnica  chiamata NOTES – che sta per Orifizio naturale chirurgia endoscopica transluminale – si basa sull’idea d’utilizzare la bocca o la vagina come vie per raggiungere parti del corpo che richiedono un intervento chirurgico (in interventi di chirurgia laparoscopica tradizionale – o poco invasiva – i medici effettuano varie piccole incisioni nella parete addominale per inserire una piccola telecamera e gli strumenti chirurgici per rimuovere la cistifellea o l’appendice).
La nuova tecnica chirurgica elimina anche le piccolissime incisioni addominali, il chirurgo Santiago Horgan, principale responsabile della sperimentazione, nel recente intervento ha praticato due piccolissime incisioni (non richiede punti di sutura) per introdurre l’endoscopio, un lungo tubo flessibile con una telecamera alla sommità e una luce propria, tuttavia la cistifellea è stata rimossa per mezzo della bocca.
Santiago Horgan è il direttore del Centro UCSD per il futuro della chirurgia, in un comunicato stampa ha detto:
"Il procedimento chirurgico NOTES è parte integrante di uno studio che, rispetto alla laparoscopia; dovrà valutare la sicurezza e l’efficacia, i costi, nonché i livelli di dolore, il risultato estetico.
La speranza, grazie alla procedura orifizio naturale (NOTES), è quella di ridurre il rischio d’infezione e dolore così come le cicatrici addominali".
Il Centro con la stessa tecnica, via orale,  ha eseguito anche il primo intervento d’appendicite.
, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →