Non è facile avere q…

Non è facile avere qualche scoop su Bruno Vespa, l’uomo della porta accanto, il piazzista di libri che sforna come se fossero cornetti caldi, sempre pronti dopo la mezzanotte, che ti rimangono sullo stomaco, se hai avuto la sfortuna di assaggiarli mentre ti trovavi davanti al televisore.
Non avendo possibilità di contattare personalmente Bruno Vespa, ho affidato l’intervista scoop ad una giornalista che per capacità professionali, per mestiere, per caso, frequenta molte persone!!?? [lo dice lei dalle pagine del suo sito]. Mi sono fidato, ho contattato Antonella Boralevi e gli ho commissionato l’intervista a Bruno Vespa, dopo aver ricevuto conferma e assicurazione che lei sarebbe riuscita a realizzarla.
Tranquillo, mi ha detto, conosco molti vip, personaggi famosi e anche se cercano di mantenere i loro segreti, con me si “sbottonano” e mi confidano tutto.
L’ho salutata chiedendogli quanto avrebbe impiegato per farmi recapitare l’intervista.
Antonella mi ha detto: penso di realizzarla nel giro di due giorni, il tempo di andare a Cortina, presso l’albergo Savoia, incontrare Bruno Vespa e tornare. Bruno mi ha già detto che questa volta farà finta di aspettare qualche VIP importante, si siederà al tavolo e guarderà sempre verso la porta, così tutti i clienti dell’albergo attenderanno con curiosità il probabile arrivo di qualche politico importante oppure qualche personaggio famoso, mentre io, dovrò far sempre finta di osservarlo, mentre guarda la porta, in attesa di qualcuno e scriverò che i clienti erano tutti concentrati a guardare Bruno Vespa mentre guardava la porta in attesa dell’arrivo di qualche VIP.
Dopo questa tiritera, ho interrotto Antonella e gli ho chiesto se nel suo scoop poteva aggiungere qualche notizia interessante che avrebbe richiamato l’attenzione del lettore, quelle notizie scoop che solo alcune giornaliste riescono ad avere, perché sono semplicemente brave.
Non ti preoccupare mi ha detto, io e Bruno abbiamo già in mente il finale a sorpresa, degno di scoop. Ebbene, dopo che io farò finta di vedere Bruno Vespa, seduto al tavolo che guarda sempre verso la porta, in attesa di qualche politico importante, oppure qualche personaggio famoso, osservato dai clienti che lo guarderanno mentre guarda verso la porta, a sorpresa, i suoi figli entreranno da quella porta.
Ti è piaciuto lo scoop?
Antonella, per fare questo scoop ti hanno pagato e sei andata anche a Cortina? ma lo sai che sei proprio una figlia di una portinaia ……

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “Non è facile avere q…

  1. Vespa? Conosco bene il suo passato. Ancor giovane fondò il movimento “Neo continuo”, per lottare contro i lembi di pelle che, in clandestinità, si ostinavano a lottare contro la dittatura del neo. Vinta la battaglia, abbandonò la pelle e ci ruppe le palle.

  2. Ciao Banananews, odio la pubblicità sfacciata e piena di nei che Bruno Vespa, rovescia sui telespettatori che assistono ai suoi programmi. E’ l’unico che nei suoi programmi utilizza la televisione pubblica per farsi pubblicità gratis.

  3. Ciao, sono reduce da ben 3 akeramenti, hanno cancellato tutti i miei post, la fatica di 4 mesi di pensieri, emozioni, impressioni, hanno ucciso una parte di me, per caso sai come arginare questo fenomeno, come posso difendermi? Siamo o no in un paese dove c’è libertà di pensiero? Comincio ad avere dei dubbi, la MAFIA è arrivata anche in Internet!

    saluti SFA3(non so se domani ci sarò ancora)

  4. x Corinna, Mentana è in lista d’attesa, per adesso ha le sue gatte da pelare: Michela Rocco di Torrepadula 🙂

  5. Del mio carattere (cioè sulla grandezza delle scritte, non su come sono…) non so darti spiegazione, so solo che a seconda del pc da dove scrivo appare enorme o microscopico. Io lovedo sempre grosso e gli altri piccolo. Sarà un problema di essere più o meno dotati??

  6. vespa,fede,quell’altro imbecille attuale che dirige il tg1..stessa fucina..stessa covata..manco nei campi li vorrebbero..

  7. se ti legge la Carrà ci ricama su “Carramba che Vespa”! E in lista d’attesa ci puoi mettere anche Liguori? da Lotta Continua a lottizzato catodico, buon w/e Patt, m.

  8. Ciao Patt…dall’Unto all’Untuoso…. sempre in mani scivolose i nostri destini ….

  9. x Momi, sarà fatto, farò di tutta un’erba un “fascio”, una lista corposa senza dimenticare Mughini e Guzzanti padre. Buon w/e anche a te, un baciotto*

  10. Ciao Col, effettivamente sono “viscidi” e fanno ribrezzo solo a nominarli :-), un baciotto*

  11. No Pat. Anche tu con questo miserabile pezzo di m…a. Saluti spallati e non lo fare più. totò

  12. pattinando, riguardo le immagini del mio blog e il banner dei blogger contro la guerra il vedo tutto regolarmente…ciao

  13. anche tu ‘ami’ molto Vespa, vedo?..a me sta come un moscerino nell’occhio.
    Anzi, lasciami essere scurrile con un modo di dire, caro a mio marito:”se lo avessi in c..o, lo andrei a cacare in Arno”….

  14. … che lo ami almeno sua moglie? Mah! Chissà?
    grazie di tutto, Patt amico speciale. Ho attivato la recensione, baciotti anche a te, g.

  15. ciao. scusa la cafonaggine, ma tempo addietro ti sei offerto per spiegarmi come si fa a caricare foto non online. bè, ecco sarebbe arrivato il momento. puoi aiutarmi? grazie e ciao

  16. Ciao Pat, una volta tanto riesco ad aprire i commenti….sai che non riesco mai per qualche problemino! il tuo blog è spassoso, buonanotte ….senza vespe e vesponi!

  17. ieri ho visto delle foto da marte in tv, con vespa che presentava il suo libro…
    OT: Pat, ho lasciato un messaggio su bambini nel tempo, però necesito di informazioni perchè non ho capito cosa devo fare.
    mi aiuti tu per favore, che mi sembri uno di quelli che invece lo sa, cosa c’è da fare?

  18. Certo che tra la Boralevi e Vespa, sai che fiammate di allegria. Tutti giu’ per terra.
    Ciao Patt e grazie delle tue parole sempre gentili. Micione adesso dorme tranquillo e vaga per i prati stellari.
    Baciotto e buona serata.

  19. ciao Pattinando: buona serata…
    avrei voglia di sentire il tuo parere sul caso parmalat…

  20. Ciao Patt, Dio qto tempo vero? è un problema non avere computer a casa… 🙁 Ti auguro un bello 2004. baci Perla.

  21. ma quel ragazzo che abitava qui, che si chiamava come un gerundio…, c’è ancora? è qui in giro? sta bene?
    si può salutarlo? :))

Lascia un commento