Nissan dopo i terrificanti crash test e denuncia di Global NCAP, finalmente ritira dalla produzione il modello Tsuru (video)

Global NCAP ha creato il sistema di classificazione di sicurezza a cinque stelle, in questo modo aiuta i consumatori, le loro famiglie e le imprese a confrontare facilmente i veicoli e identificare la scelta più sicura per le loro esigenze.
Il rating di sicurezza progettato e realizzato da Global NCAP è determinato da una serie di prove sui veicoli, questi test rappresentano, in modo semplificato, importanti scenari d’incidenti reali che potrebbero causare ferite o decessi agli occupanti di vetture o altri utenti della strada.
Il rating di sicurezza anche se non potrà mai cogliere appieno la complessità del mondo reale, è un incentivo ad apportare miglioramenti del veicolo, la tecnologia negli ultimi ha elevato gli standard di sicurezza, dimostrando di offrire un vero beneficio soprattutto per i consumatori in Europa.

Crash test auto contro auto tra la Nissan Tsuru 2015, la berlina meno costosa venduta da Nissan in Messico, e la Nissan Versa 2016, la berlina meno costosa venduta negli Stati Uniti.
Il test con una sovrapposizione del 50% a 65 km /h velocità combinata con impatto dei due veicoli (leggi spunto di riflessione circa l’urto frontale tra due auto) ha reso evidente le differenze rilevanti negli standard di sicurezza tra questi due modelli base venduti dallo stesso produttore in due diversi mercati (vedi video).

Nissan mette fuori produzione il modello Tsuru
Nissan alla vigilia del crash test auto contro auto organizzato da Global NCAP e Latin NCAP, ha annunciato che dal prossimo maggio metterà fuori produzione il modello Tsuru.
David Ward segretario generale di Global NCAP ha detto:
«E’ una decisione attesa da qualche tempo quella di cessare la produzione di una vettura che è fondamentalmente insicura. Tre anni fa il nostro partner Latin NCAP ha testato la vettura e ha rivelato il suo rating Zero Stelle. Nissan ha preso troppo tempo per riconoscere che è inaccettabile vendere automobili sotto standard di sicurezza. Alla fine ha risposto alle richieste di Latina NCAP e ai consumatori messicani ritirando la Tsuru dal mercato».

Crash test auto contro auto
L’Insurance Institute for Highway Safety (IIHS), Global NCAP e Latin NCAP hanno ospitato un Car crash presso la sede IIHS in Virginia, Stati Uniti d’America. Il test è stato condotto tra una Nissan Versa del 2016, venduta negli Stati Uniti, e una Nissan Tsuru 2015, venduta in Messico. Entrambe le vetture sono prodotte in Messico e sono state in precedenza testate rispettivamente da IIHS e Latin NCAP: la Nissan Versa ha ottenuto una performance Buono (equivalente a 5 stelle), la Nissan Tsuru è stata valutata Zero Stelle. Il risultato come riportato in precedenza ha evidenziato l’urgente necessità di mettere fuori produzione la Nissan Tsuru.
L’autista della Nissan Tsuru avrebbe avuto un’alta probabilità di subire gravi lesioni e decesso, non c’erano gli airbag, le principali strutture fatalmente hanno ceduto compromettendo lo spazio di sopravvivenza.
David Ward, segretario generale di Global NCAP, ha aggiunto:
«Il nostro primo crash test per collaudare l’automobile, ha mostrato chiaramente l’importanza di norme minime di crash test, il Messico ancora non le applica, negli Stati Uniti sono applicate da decenni. La mancanza di norme può comportare la vendita di automobili non sicure come la Nissan Tsuru. In tutta l’America Latina a tutte le nuove autovetture, si dovrebbero applicare le norme delle Nazioni Unite o di sicurezza equivalente, in modo che in futuro non ci siano automobili a Zero Stelle».
Alejandro Furas, segretario generale di Latina NCAP ha detto:
«Credo che Nissan abbia fatto quest’annuncio come reazione alla nostra campagna per fermare in Messico e in tutta l’America Latina la produzione di macchine a Zero Stelle. Il nostro test dimostra perché queste auto a Zero Stelle devono essere immediatamente rimosse dal mercato, quest’anno nel mese di aprile abbiamo pubblicato un rapporto, dove è emerso che la Nissan Tsuru sulle strade del Messico tra il 2007 e il 2012 è stata coinvolta in più di 4.000 incidenti mortali.
L’annuncio della Nissan anche se accolto con favore, non capiamo il loro persistere a vendere da oggi fino a maggio 2017 almeno 15.000 automobili potenzialmente pericolose. La Nissan da quando abbiamo eseguito il crash test e dato alla Nissan Tsuru un punteggio Zero Stelle, perché ha impiegato tre anni per mettere fuori produzione questa vettura non sicura?».

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento