Ecco come nasce una pallina da tennis (video)

Ci vuole un esercito di esseri umani e grandi macchinari per creare l’umile pallina da tennis. Mentre la maggior parte di noi raramente pensa al lavoro che ci vuole per creare qualcosa di piccolo e relativamente comune come una pallina da tennis, si scopre che il processo è sorprendentemente complesso con 24 fasi della produzione che non potevamo aspettarci.
Il regista Benedetto Redgrovde ha trascorso un’intera giornata nella fabbrica Wilson, una delle più importanti aziende produttrici di palline da tennis di tutto il mondo, per realizzare un breve documentario per l’emittente ESPN in occasione degli US Open che si terranno a New York dal prossimo 29 agosto fino all’11 settembre.

Il video mostra grandi macchinari, enormi vasche piene di colla, giganteschi rotoli di lana di feltro gialla. Le palle da tennis sono realizzate con una miscela di gomma sintetica e naturale, nerofumo e zolfo. Gli ingredienti sono mescolati insieme e impastati per ore. Il composto è suddiviso in piccole sfere, calibrate con una precisione al grammo. Poi sono modellate a caldo, con temperature che raggiungono i 160 gradi, in stampi a forma di semisfera. Le due semisfere così create, sono estratte dallo stampo e livellate, quindi subiscono una prima lisciatura superficiale, poi sono sigillate lungo i bordi con un adesivo a caldo. All’interno è inserita aria compressa ad alta temperatura, per garantire un rimbalzo ottimale anche dopo l’incollatura tra le due parti. Le due semisfere sono rivestite con uno strato di colla speciale e quindi unite insieme con un procedimento, la vulcanizzazione, che le rende elastiche.
Il prodotto grezzo è poi cosparso di colla e rivestito con due linguette di feltro, composto per circa il 70% di lana e per il resto di fibre sintetiche. Dal feltro sono ritagliate sagome di forma prestabilita che sono unite e compresse. E’ applicata ai bordi una soluzione a base di lattice che dà alla palla le tipiche scanalature bianche.
Tornando al video, non può passare inosservato il prezioso apporto degli operai, assicurano che l’intero monumentale processo della lavorazione si svolga senza intoppi. Il video informativo è ipnotizzante offre uno sguardo raro nel processo di produzione della pallina da tennis tra i più banali ma importanti elementi delle attrezzature sportive.