Mutamento climatico, il prima e dopo, comparato e documentato da stravolgenti immagini

Mentre si dibatte caldamente sull’effetto dell’attività umana sul clima globale, i segni fisici del cambiamento ambientale sono sotto ai nostri occhi. Alcuni scienziati sostengono che la prova del riscaldamento globale è data dall’aumento del tasso di fusione dei ghiacciai nel mondo. Il ghiacciaio di Upsala in Argentina, anni fa, era il più grande del Sudamerica, ora sta sparendo ad un ritmo di 200 metri l’anno [v. foto]. Altri scienziati teorizzano che la relativa riduzione del ghiacciaio, è imputabile alle complicate dinamiche variazioni glaciali nella geologia locale.
Cambiamento glaciale
Il fotografo americano Gary Braasch, ha iniziato nel 1999 a documentare con le immagini il cambiamento ambientale. La foto a sinistra è un disegno acquaforte del 1859, mostra il ghiacciaio Rhone nel Valais, in Svizzera, esteso su tutta la valle. Nel 2001, il ghiacciaio si è ristretto di circa 2.5 km, ha abbandonato la valle, posizionandosi a circa 450 metri in altezza [v. foto].
Aumento delle maree
Alcuni scienziati prevedono che un clima più caldo innescherà mareggiate violente con erosioni delle spiagge. Il sud degli Stati Uniti ed i Caraibi, l’anno scorso sono stati colpiti da una serie di potenti uragani e mareggiate, modificando parte del profilo delle zone marine. A Cape Hatteras, Carolina del Nord in America, l’effetto erosione è ben evidenziato in queste due immagini del 1999 e 2004.
Sparizione delle isole
Altre parti del mondo sono state interessate a cambiamenti ancor più drastici. Un consorzio di 1000 scienziati indipendenti dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), ha previsto che i livelli del mare, nel prossimo secolo, potrebbero aumentare da 9 a 88 cm, una minaccia per le isole come quella di  Tuvalu nel Pacifico.
Assenza di neve
Mentre il clima si surriscalda, le regioni montagnose sono sempre meno innevate. In quest’immagine il Monte Hood, nell’Oregon, fotografato nello stesso periodo, fine estate del 1985 e 2002. La neve è solo un ricordo.
Liberamente tradotto da BBCNews

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

5 thoughts on “Mutamento climatico, il prima e dopo, comparato e documentato da stravolgenti immagini

  1. Che dire…..sembra, oramai, quasi un gioco….

    Certo è che, non avendo preso in considerazione questo argomento, seriamente, anni fà, è tardi per farlo oggi…e così ci si limita a discuterne sui blog in internet, dove naturalmente, ogni discussione lascia il tempo che trova…..

    Hanno massacrato ogni cosa, su questa terra….

    Hanno passato il limite….

    C’è solo da attendere che venga il peggio.

    Lory

  2. Ma questi politici non hanno figli, cosa gli lasceranno oltre ai soldi, distruzione, fame, sete,… ce ne sarà anche per loro.

    E’ impensabile che il profitto (di molti ) possa distruggere tutto.

    Ma questi dove vivono.

  3. ero passato per farti gli auguri…..:(

    ma c’è ben altro da augurarsi, purtroppo, la lista è sempre più lunga….

Lascia un commento