Museo dedicato alle opere del pittore francese Étienne Terrus ha scoperto che più della metà della sua collezione è falsa

Il Musee Terrus di Elne, nel villaggio del sud della Francia dove nacque il pittore Étienne Terrus, ritiene che 82 suoi dipinti su 140 siano contraffatti. Yves Barniol sindaco di Elne, ha dichiarato alla TV locale France 3 che l’inchiesta sui dipinti è stata avviata per la prima volta dopo che Eric Forcada critico d’arte, impegnato come curatore ospite al museo, ha sollevato i suoi dubbi sull’autenticità di 80 dipinti acquisiti recentemente dal museo.
Il sindaco Yves Barniol dopo aver invitato un gruppo di esperti ha ricevuto la conferma che la maggior parte dei dipinti presenti nella collezione è falsa.
La nuova collezione, che include le contraffazioni, è stata svelata alla riapertura del museo dopo i vasti lavori di ristrutturazione. Eric Forcada notò per la prima volta discrepanze nello stile dei dipinti, osservando che alcuni degli edifici presenti nelle opere di Étienne Terrus non erano ancora stati costruiti durante quel periodo. Ha anche notato incongruenze nei materiali utilizzati, aggiungendo che l’inchiostro della firma è stato facilmente rimosso con un guanto.
Le autorità di Elne hanno avviato un’indagine sulle identità dei colpevoli di contraffazione. Eric Forcada intervistato da TV France 3 ha detto:
«E’ stato un buon motivo per affrontare un problema più ampio. Oggi come storici dell’arte ci poniamo la domanda di come in futuro determineremo i falsi. Il caso Étienne Terrus ci consente di ripulire parte di questo mercato».
I dipinti di Étienne Terrus prima dello scandalo sono stati venduti al prezzo di 15.000 euro, i disegni e acquerelli fino a 2.000 euro. Il Musee Terrus di Elne, aprì le sue porte nel 1994 per onorare Étienne Terrus, artista locale, nato nel 1857, morto nel 1922. L’artista lavorò principalmente in acquerello e olii, dipingendo in stile fauvismo, una tradizione nota per le sue tonalità luminose e le sue inclinazioni impressionistiche che amplificano l’aspetto naturale dei ritratti e dei paesaggi attraverso il colore e l’immaginazione.
Étienne Terrus si formò presso lo studio del pittore parigino accademico Alexandre Cabanel, fu apprezzato in vita da diversi artisti famosi, come André Derain e Henri Matisse, con i quali intrattenne anche una ricca corrispondenza, specie negli anni dal 1905 al 1917.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Notify via Email Only if someone replies to My Comment