I mormoni dichiarano guerra alla masturbazione (video)

I mormoni della Brigham Young University-Idaho recentemente hanno prodotto un video, dove rappresentano i masturbatori come soldati feriti in guerra. Sottolineano che: «Le tentazioni sono molte, le battaglie sono reali, il nemico è intelligente, crudele, spietato e implacabile. Non dobbiamo sottovalutare il pericolo. Dobbiamo essere vigili e coraggiosi».
I mormoni hanno deciso di affrontare una questione morale che li affligge, per loro molte persone sono all’estremo, “boccheggiano” perché si masturbano.

Il video mette in risalto la “guerra all’autoerotismo”. La “grande guerra”, inizia con le immagini di un ragazzo che apparentemente si diverte a lasciare la porta aperta mentre guarda la pornografia online.
Il video spiega che tutti gli amici di questo “confuso” ragazzo conosce la sua abitudine (non è quella di lasciare la porta aperta), ma non fanno nulla per “aiutarlo”. La sua dipendenza alla masturbazione l’ha portato a non andare più in chiesa, c’è “buio” nei suoi occhi.
Lo squallido mondo dell’autoerotismo in qualche modo ha spinto il ragazzo in un campo di battaglia, dove si trova (spiritualmente) ferito, da solo, e alla disperata ricerca di qualcuno per aiutarlo. La maggior parte delle persone più gli passa vicino, più lo ignora, l’unico che si precipita a salvarlo è un coraggioso soldato».
Il messaggio del video sottolinea che: «Solo eseguendo quest’azione eroica si può essere sicuri di far vergognare gli amici per non farli più masturbare. Non tacere. Non lasciare i tuoi amici feriti dalla masturbazione sul campo di battaglia».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento