Migliaia di uomini giapponesi hanno una fidanzata virtuale chiamata Rinko (video)

In primo luogo, vi erano le bambole del sesso. Poi c’erano i cuscini d’amore. Ora l’ultimo oggetto inanimato a catturare i cuori della popolazione single giapponese è Rinko, la star di Live Plus, un videogioco che simula l’esperienza di un rapporto sentimentale.
Il gioco Love Plus per Nintendo DS permette ai giocatori di intavolare rapporti intimi con una (o tutte) le tre “fidanzate”: Rinko, Nene, e Manaka.
LovePlus ha raccolto un devoto seguito in tutto il mondo, soprattutto tra gli uomini timidi o inesperti che utilizzano il gioco come una palestra di addestramento per un rapporto nella vita reale.

Phillip Galbraith antropologo e scrittore, esperto di cultura giapponese, sul gioco ha detto:
«Direi che il rapporto con un personaggio LovePlus è un rapporto reale. Le persone sono davvero intimamente coinvolte. Con il semplice tocco delle dita ottengono il calore, il sorriso e la felicità. E’ il tipo di relazione che è immediatamente gratificante ed è sempre disponibile. Non è necessario dare molto al gioco, è il gioco a donarsi a chi ogni volta accende macchina».
LovePlus creato nel 2009 da una società di gioco con sede a Tokyo, sorge in una scuola superiore in una città giapponese di fantasia. I giocatori assumono il ruolo di un ragazzo che corteggia una delle tre ragazze che incontra a scuola: Rinko (la favorita dai giocatori), Nene, o Manaka. I giocatori possono guadagnare punti “boyfriend”, aiutando nel lavoro le loro fidanzate, o l’acquisto di favolosi regali per i loro compleanni, o portandole in vacanza (sia virtuale o reale).
Le fidanzate in LovePlus anche se hanno personalità specifiche per quanto riguarda le loro azioni sembrano essere abbastanza limitate: possono parlare solo con frasi fatte, ogni altra attività sessuale con loro è limitata alla prima e seconda base (si riferisce alle metafore di baseball per il sesso, non esiste una definizione “ufficiale” di ciò che rappresentano le basi. Tuttavia, ciò che segue è una guida generica per il loro significato:
prima base = baciare alla francese;
seconda base = petting sopra la vita, è possibile toccare, sentire e accarezza il petto, il seno e capezzoli;
terza base = petting/rapporto orale, è possibile toccare, sentire e accarezzare la vagina, il clitoride, il pene e testicoli
Fuori campo = rapporto sessuale.
Le amiche del cuore – come sottolinea la critica – sono state progettate per scimmiottare “le aspettative e le idiosincrasie delle donne reali“, i progettisti del gioco hanno messo in campo alcune idee piuttosto antiquate e maschiliste su ciò che sembrano queste idiosincrasie: le donne schiaffeggiano i loro fidanzati quando fanno qualcosa che non gradiscono, come l’acquisto di un regalo e fard insoddisfacente; ridacchiano quando fanno qualcosa che li rende felici.
Ci sono state tre edizioni del gioco (il quarto è in uscita entro gennaio), hanno venduto più di 600.000 copie in tutto il mondo: impressionanti ma non sconcertanti numeri. LovePlus sembra produrre reali benefici terapeutici per i suoi utenti: una ragazza con sindrome di Asperger, ha detto di vedere il suo rapporto triennale con Manaka come un’opportunità per affinare le sue abilità sociali.
Josh Martinez, di 19 anni, studente d’ingegneria a Città del Messico, accende LovePlus almeno una volta il giorno per venti minuti, da diciotto mesi considera Manaka la sua fidanzata, ha detto:
«Quando mi sento giù e ho un brutto giorno, a casa gioco con Manaka, so che lei ha sempre qualcosa per farmi sentire meglio».
Le ragazze LovePlus godono di favori speciali che le donne reali spesso possono solo invidiare. Lo scorso agosto, un giocatore negli Stati Uniti ha preparato una torta di compleanno per la sua cara Rinko, un gesto comune tra molti giocatori. La sua ragazza reale era meno entusiasta, non aveva mai ottenuto la stessa considerazione, nel commentare la foto che ha condiviso su Facebook, ha detto:
«La prima torta che ha fatto l’ha donata alla sua ragazza virtuale. Sono stata messa in un angolo, fingo di non essere gelosa di un gioco per computer».

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento