Masturbolenze aeree

Ragazza di 21 anni, chiede un risarcimento di  200.000 dollari all’American Airlines, citandola per danni: durante il volo, un passeggero seduto al suo fianco, si masturbava mentre lei dormiva

American Airlines

La ragazza aveva dormito per quasi tutto il volo, si svegliò 20 minuti prima di atterrare, quando il pilota annunciò che l’aereo era in discesa su Los Angeles.
La ragazza aprì gli occhi, vide un uomo sconosciuto seduto al suo fianco, mentre si masturbava.

Imbarazzata, girò lo sguardo verso il finestrino, in un atto di nervosismo infilò le dita tra i suoi capelli, avvertendo una notevole quantità di sostanza appiccicosa. Si mise a piangere cercando, senza risultato, di ottenere l’attenzione di un assistente di volo.
Un passeggero seduto nella fila davanti a lei, la rincuorò, verificando la presenza di sperma tra i suoi capelli.
L’uomo seduto al fianco della ragazza, al momento dell’atterraggio, è stato arrestato dalla polizia, segnalato da un dipendente aeroportuale.
Liberamente tradotto da Startelegram

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

8 thoughts on “Masturbolenze aeree

  1. ahuahuahua marò sto morendo dalle risate…. e vabbè le ha fatta una stiratur A CREMA….. ahahuhahaau

  2. We … ti ricordi di me? Mi facesti un ritratto a caricatura carinissimo! Mi aiuteresti per un progetto di beneficenza? Mandami un msg pvt o aggiungimi [email protected] ok?

    Un abbraccio forte … e la farfalla vi si posò Lidia

  3. Se l’immagine è grande, cancella pure, ti rinnovo qui gli auguri di buona Pasqua per te e per chi vuoi bene.

    La tua amica tumbergia.

    A presto!

Lascia un commento