Margherite mutanti di Fukushima? Nessun panico basta leggere quest’articolo

La foto di margherite mutanti è stata scattata a maggio, a 112 km da Fukushima, dove nel 2011 un terremoto e lo tsunami hanno causato il peggior disastro nucleare dopo Chernobyl. L’ansia quattro anni dopo resta alta sui materiali radioattivi fuoriusciti, riguarda le persone, gli animali e le piante che vivono nei pressi del sito.

Margherite deformi - Fukushima
La foto di margherite deformi nei pressi di Fukushima, in Giappone, è andata virale, ma non fatevi prendere dal panico, quasi sicuramente non sono mutanti radioattivi.
Beth Krizek, biologa presso l’University of South Carolina, ha detto a The Huffington Post:
«La deformità che vedete in foto è chiamata fasciazione. E’ abbastanza normale, probabilmente non causata da radiazioni. Non credo che la gente dovrebbe impazzire, non sono così insolite.
La fasciazione accade quando qualcosa colpisce il modo in cui le cellule vegetali si replicano, porta al di sopra la proliferazione di alcune cellule. Essa può essere causata da mutazione naturale, cambiamenti ormonali o stress ambientali. Dovreste piantare i semi di quelle particolari margherite e osservare il loro sviluppo per vedere se la loro eventuale deformità è geneticamente correlata».
Ecco alcuni esempi di fasciazione, indicati con un tweet da Mike Shellenberger esperto di politica ambientale.
Beth Krizek non ha escluso una piccola possibilità che la radiazione sia la causa dello strano aspetto delle margherite, ma in questo caso la ritiene improbabile visto che la fasciazione è presente in natura e che i livelli di radiazione sono bassi nella zona dove è stata scattata la foto. A tal proposito Global News Canada ha citato uno studio che dimostra che la riduzione di radiazioni aumenta la probabilità di fasciazione.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento