Mangiare popcorn al cinema rende le persone immuni alla pubblicità

Mangiare popcorn al cinema può essere irritante non solo per gli altri frequentatori della sala cinematografica, ma per gli inserzionisti: un gruppo di ricercatori dell’Università di Colonia ha concluso che masticare ci rende immuni alla pubblicità da film.
Il motivo per cui la pubblicità riesce a lasciare sul nostro cervello “l’impronta” del nome della marca è che le nostre labbra e la lingua simulano automaticamente la pronuncia di un nome nuovo quando lo sentiamo. La nostra bocca ogni volta che incontra il nome, inconsciamente lo pronuncia. Tuttavia, secondo lo studio pubblicato nello Journal of Consumer Psychology, questo “discorso interiore” può essere disturbato dalla masticazione, rendendo inefficace l’effetto ridondante della ripetizione.
I ricercatori per il loro esperimento hanno invitato un gruppo di novantasei persone a un cinema a guardare un film preceduto da una serie d’inserzioni pubblicitarie. La metà dei partecipanti ha ricevuto popcorn gratis per tutta la sessione; l’altra metà ha ricevuto solo una piccola zolletta di zucchero che immediatamente si è sciolta in bocca.
Il test alla fine della proiezione ha mostrato che le inserzioni pubblicitarie non avevano lasciato alcun effetto su quegli spettatori che avevano masticato il popcorn, mentre gli altri partecipanti hanno mostrato risposte psicologiche positive per i prodotti che hanno incontrato negli annunci pubblicitari.
Sascha Topolinski uno dei ricercatori ha detto:
«Mangiare i popcorn ha reso i partecipanti immuni agli effetti persuasivi della pubblicità».
Sascha Topolinski guarda lontano, nel senso che la sua ricerca potrebbe significare la fine della tradizionale macchina per i popcorn collocata nel foyer del cinema. Ha aggiunto:
«Questa scoperta suggerisce che la vendita di caramelle nelle sale cinematografiche in realtà mina gli effetti della pubblicità, contraddice le attuali strategie di marketing. In futuro gli inserzionisti pubblicitari nel promuovere un nuovo brand potrebbero prendere in considerazione di impedire la vendita delle caramelle prima della proiezione del film».

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento