L’Osservatorio britannico Jodrell Bank è stato inserito nella prestigiosa lista del patrimonio mondiale dell’Unesco

L’osservatorio Jodrell Bank nel Regno Unito, diventa un sito del patrimonio mondiale dell’Unesco, si unisce alla prestigiosa lista accanto a siti internazionali come Machu Picchu, la Grande muraglia cinese e il Taj Mahal.
Jodrell Bank, di proprietà dell’Università di Manchester, è famoso come sede del Lovell Telescope, il terzo più grande radiotelescopio orientabile al mondo: completato nel 1957, è stato il più grande del suo genere in tutto il mondo fino al 1973.
Il primo atto del Lovell Telescope è stato quello di tracciare lo Sputnik dell’Unione Sovietica, il primo satellite artificiale del mondo. Oggi, Jodrell gestisce il radiotelescopio nazionale e-Merlin del Regno Unito, ospita la sede globale di Square Kilometre Array, un progetto di radiotelescopio che costruirà il più grande telescopio del mondo, costituito da una rete di strumenti situati in Sud Africa e Australia.
L’aggiunta di Jodrell Bank alla lista del patrimonio mondiale dell’Unesco è in riconoscimento del suo eccezionale patrimonio scientifico, incluso il suo ruolo pioneristico nello sviluppo della radioastronomia e il suo lavoro nel tracciamento di sonde spaziali nella prima Corsa allo spazio, e la sua ricerca di quasar e pulsar.
Il sito è testimone di ogni fase della storia della radioastronomia, dalla sua nascita come una nuova scienza negli anni ’40 fino ai giorni nostri.
Il ministro del Patrimonio Rebecca Pow ha dichiarato:
«Sono lieta che Jodrell Bank sia diventato sito del patrimonio mondiale dell’Unesco. La ricerca condotta in questo luogo ha trasformato la nostra comprensione dell’Universo ed è giusto che questo sia riconosciuto: l’annuncio di oggi farà in modo che questo straordinario sito continui a ispirare giovani scienziati e astronomi di tutto il mondo».
Teresa Anderson, direttore dello Jodrell Bank Discovery Center, ha dichiarato:
«Questa è una notizia meravigliosa e una grande giornata nella storia di Jodrell Bank. Onora il lavoro pioneristico di Bernard Lovell e dei primi scienziati che hanno lavorato qui, insieme con la ricerca leader a livello mondiale che continua ancora oggi. Ricevere questo riconoscimento ci aiuterà a raccontare le loro storie e la storia delle comunità collegate al sito in tutto il Regno Unito e in tutto il mondo».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →