Londra sotto choc: un sì esplicito o niente sesso con Fiona Mactaggar

L’immagine ritrae in primissimo piano un uomo e una donna nell’attimo in cui le loro labbra stanno per congiungersi in un bacio che sembra appassionato. In secondo piano l’immagine lasciva e ammiccante del ministro dell’Interno britannico Fiona Mactaggar che ammonisce: “Questo non è un invito a stuprarmi, finché non dico chiaramente di sì, gli uomini devono presupporre un rifiuto, e se invece proseguono, facendo finta di niente, non devono preoccuparsi delle conseguenze legali di un simile comportamento.
Lo scopo della mia campagna anti stupro è duplice: da un lato voglio prevenire violenze contro le altre donne, dall’altro spero di cambiare l’atteggiamento dei maschi, anche di chi non commetterebbe mai uno stupro nei miei confronti.
D’ora in avanti gli uomini devono sapere che, se io non dico esplicitamente no, significa che sto dicendo di si”.
Per la cronaca, Il governo di Tony Blair ha stanziato 400 mila sterline, circa 600 mila euro, per tappezzare il paese con l’immagine provocante, brevi frasi ad effetto e messaggi particolarmente sfacciati e invitanti di Fiona Mactaggart.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento