L’odore di pioggia da che cosa è provocato?

In questi giorni caldi, se è scatenata una tempesta, molte persone sostengono di essere in grado di percepire un caratteristico odore di pioggia. Tuttavia, l’odore della pioggia non viene dalla pioggia stessa.

Che cosa causa l’odore di pioggia?
L’odore “terroso” noto come petricore permea l’aria poco prima di un evento di pioggia. La gente lo descrive come muschiato, fresco, generalmente piacevole. Il termine petricore (petrichor in inglese), è stato creato nel 1964 da due geologi australiani, Isabel Joy Bear e RG Thomas. E’ apparso per la prima volta nella rivista Nature.
L’odore, in effetti, proviene dall’umidificazione del terreno. Il petricore è una combinazione di fragranti composti chimici, alcuni provengono da oli provenienti da piante.
I principali elementi del petricore sono gli attinomiceti, piccoli microrganismi che vivono nelle aree rurali e urbane, così come negli ambienti marini, decompongono la materia organica morta o in decomposizione in semplici composti chimici che possono quindi diventare nutrienti per lo sviluppo di piante e altri organismi.
Il tasso di attività di decomposizione degli actinobatteri rallenta durante un periodo prolungato di siccità, quando non piove per diversi giorni. L’aria poco prima di un evento di pioggia diventa più umida e il terreno comincia a bagnarsi.
Il processo aiuta ad accelerare l’attività degli actinobatteri, si forma più geosmina, un composto biciclico che ha la particolarità di conferire, anche a concentrazioni molto basse, un forte sentore di terra, fungo e muffa.
Le gocce di pioggia quando cadono a terra, in particolare su superfici porose, come terreni sciolti o cemento grezzo, spruzzano ed espellono minuscole particelle chiamate aerosol. La geosmina e altri composti che possono essere presenti nel terreno o disciolti nella goccia di pioggia sono rilasciati sotto forma di aerosol e sono trasportati dal vento nelle aree circostanti.
La pioggia se è abbastanza forte, l’odore può spostarsi rapidamente sottovento e avvisare le persone che la pioggia è imminente.

Gli scienziati del MIT nel 2015 hanno utilizzato telecamere ad alta velocità per mostrare come quest’odore penetra nell’aria. Hanno filmato la caduta delle gocce di pioggia su sedici diverse superfici, variando l’intensità e l’altezza della caduta, come si può vedere nel video qui sopra.
L’odore scompare alla fine della tempesta e il terreno inizia ad asciugarsi.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →