L’India ha stabilito un nuovo record per il numero di satelliti lanciati in una sola missione

Indian Space Research Organisation (ISRO) ha stabilito un nuovo record per il numero di satelliti in orbita consegnati da un singolo razzo. Mercoledì 15 febbraio 2017 alle 09:28 ora locale, la missione della serie PSLV C37 / Cartosat-2 è stata lanciata dallo spazioporto a Sriharikota, Andhra Pradesh per mettere in orbita 104 satelliti, battendo il precedente record per una singola missione di 37 satelliti lanciati dalla Russia nel 2014 e 29 satelliti lanciati dalla Nasa nel 2013.
Cartosat-2 è un satellite di osservazione della Terra, i 104 satelliti rilasciati in orbita bassa 505-km eliosincrona al Sole (SSO) alle ore 09.45, comprendono 103 satelliti nanosat, 96 degli Stati Uniti, due dell’India, e uno ciascuno della Germania, Israele, Kazakistan, Paesi Bassi, Svizzera e gli Emirati Arabi Uniti.
I satelliti sono stati portati in orbita a bordo dello PSLV-C37 il più potente razzo Polar Satellite Launch Vehicle dell’India, è il 39° lancio sviluppato da ISRO, anche se il payload (la capacità di carico) del suo primo lancio nel settembre 1993 non è riuscito a raggiungere l’orbita, il veicolo di lancio da allora ha un record perfetto.
L’odierno lancio record, successivo a quello dell’anno scorso di 20 satelliti sempre di ISRO, segue il successo dell’agenzia spaziale indiana Orbiter Mission Mars (MOM), nel mese di settembre 2014 ha visto una sonda entrare in orbita attorno al pianeta rosso, dando all’India il primato del primo paese al mondo a raggiungere l’orbita di Marte al suo primo tentativo.