L’incremento delle razze equine di Alemanno sindaco di Roma

“Si devono ridurre gli sprechi. Cancelleremo le consulenze, le nomine e le integrazioni economiche dettate da logiche politiche”, tuonava Alemanno. E invece eccoti l’assunzione dell’Unire, l’Unione nazionale per l’incremento delle razze equine…. 

Berlusconi, legittimo impedimento

Gianni Alemanno deve avere molto a cuore la comunicazione se ai 23 addetti stampa già in forze presso gli uffici del Campidoglio ha pensato di aggiungerne un ventiquattresimo. Ma l’avviso di selezione per l’incarico non è piaciuto all’Ordine dei giornalisti: “Nel bando mancano solo il nome, il cognome e il colore degli occhi fra i requisiti richiesti, sospettiamo si conosca già il vincitore e abbiamo chiesto alla Fnsi di vagliarlo”, spiega il consigliere Odg Pierluigi Roesler. (via Dagospia C.C.)Lo slogan di Alemanno: “Roma cambia” era riferito alle poltrone!
Oggi, ad oltre un anno dall’insediamento della giunta di centro-destra, pos­siamo testimoniare che quello slogan era pensato per favorire lo spoils system delle poltrone e degli incarichi distribuiti con generosa efficienza.
, , , , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “L’incremento delle razze equine di Alemanno sindaco di Roma

  1. Avete equivocato tutti. Vi siete colpevolmente sbagliati, non avevate capito che si scrive Alemanno e si pronuncia Alèmagno!

Lascia un commento