Ecco le Olimpiadi Cyborg inizieranno il prossimo ottobre a Zurigo (video)

Cyborg è una persona il cui funzionamento fisiologico è aiutato o dipendente da un dispositivo meccanico o elettronico. Centinaia di persone in 21 paesi in tutto il mondo, si stanno preparando per Cybathlon 2016, organizzato da un team di scienziati in Europa, è la prima Olimpiade Cyborg si terrà a Zurigo, in Svizzera, l’8 ottobre 2016. E’ un concorso internazionale sportivo organizzato dal Politecnico di Zurigo per gli atleti disabili che utilizzano il supporto bionico, come protesi robot, interfaccia cervello-computer ed esoscheletro.
Il Cybathlon sarà caratterizzato da sei eventi sportivi: gara in bicicletta, gara in sedia a rotelle, gara con protesi del braccio, gara con protesi alle gambe, gara con interfaccia neurale e gara di esoscheletri. Sono previste due medaglie per ogni gara, una per l’atleta e l’altra per lo scienziato o l’azienda che ha realizzato il dispositivo di assistenza robotica.

Il Cybathlon si propone di aiutare a valutare le prestazioni e il progresso negli ultimi sviluppi della protesi e altri dispositivi in grado di aumentare la capacità umana di là da ciò che è considerata normale o di base.
Il miglior esempio è Oscar Pistorius, l’uomo con le gambe in fibra di vetro. E’ un doppio amputato che può competere a un livello olimpico o forse anche più veloce, con il Cybathlon, le sue protesi oltre ad essere state accettate, avrebbero contribuito a dimostrare il grado competitivo delle aziende che le producono.
In conclusione il Cybathlon sarà caratterizzato da gare di destrezza per gli individui con le protesi al braccio e la mano (dovranno tagliare il pane e aprire i barattoli di marmellata), quelli con le sedie a rotelle super tecnologiche affronteranno percorsi ad ostacoli, così come quelli che gareggeranno con le protesi per gli arti inferiori e i paraplegici che per le gare ciclistiche per pedalare saranno supportati dalla stimolazione elettrica sui loro muscoli.