L’avvelenamento da mercurio collegato a prodotti per la cura della pelle

La US Food and Drug Administration (Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali, abbreviato in FDA, è l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici),  ha emesso un avviso aggiornato sui prodotti per la cura della pelle (antirughe, leviganti, schiarenti per macchie della pelle, lozioni di bellezza, creme di bellezza), venduti da negozi etnici e sul web, pericolosi per la salute perché possono contenere dosi eccessive di mercurio. Ha sottolineato che i prodotti per la cura personale,  tra quelli importati, alcuni sono stati trovati con livelli di mercurio decisamente superiori ai limiti accettabili: un prodotto conteneva 131.000 volte il limite di mercurio.
La FDA, ha segnalato che più di 35 prodotti testati nel corso degli anni sono stati trovati con livelli di mercurio al di là di una parte per milione (ppm) del valore standard massimo per i prodotti cosmetici.
Il Minnesota Department of Health (MDH), per esempio, recentemente ha testato 27 prodotti per la pelle e ha scoperto che 11 di loro avevano livelli di mercurio molto superiori a 1/ppm. E’ possibile visualizzare qui, un elenco dei prodotti contaminati da mercurio testati da MDH
Un rapporto del Chicago Tribune nel 2010, ha evidenziato che su 50 creme schiarente per la pelle, 6 contenevano livelli di mercurio talmente alti (migliaia di parti per milione) da essere considerati tecnicamente illegali e soprattutto dannosi per la salute dei reni.
Gary Coody, coordinatore sanitario nazionale della FDA , ha detto:
“Molti di questi prodotti arrivano attraverso canali non facilmente rintracciabili, come la posta internazionale e il bagaglio personale. Ecco perché è così importante per i consumatori e venditori, conoscere i pericoli da avvelenamento da mercurio associati all’utilizzo di prodotti per la pelle”.
La FDA avverte che la maggior parte di questi prodotti sono illegali ma continuano a rimanere sugli scaffali dei negozi in tutto il paese, compresi quelli che si trovano in California, New York, Virginia e Texas.

La FDA ammette che in alcuni cosmetici il mercurio è velenoso, e allora perché non dice che è pericoloso anche nelle otturazioni dentali e vaccini?
Charles Lee, consulente presso la FDA, ha detto:
 “L’esposizione al mercurio può avere conseguenze gravi per la salute, può danneggiare i reni e il sistema nervoso, interferire con lo sviluppo del cervello nei bambini non ancora nati e di quelli molto piccoli”.
La FDA, mette in guardia sui pericoli del mercurio nei prodotti cosmetici, però, stranamente, insiste nel dire che va bene nelle otturazioni dentali e vaccini.
Perché questa ipocrisia? Il pericolo del mercurio non deve riguardare solo i cosmetici, è fondamentale evitare tutti i prodotti che lo contengono come le amalgama dentali e vaccini, compresi quelli per l’influenza che ancora contengono il Thimerosal.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento