Lapsus di Berlusconi: piove governo ladro [foto]

Perchè Berlusconi non spiega che da quando è entrato in politica gli italiani sono più poveri mentre lui ha triplicato i suoi guadagni?

Perche’ Berlusconi non ci dice nulla sul fatto che le famiglie italiane non arrivano con gli stipendi a fine mese mentre Mediaset, un’azienda che lui conosce molto bene, nel 2008 ha avuto un utile di 520 milioni di euro? Perche’ non spiega agli italiani che i suoi personali dividendi in relazione alla sua holding sono raddoppiati dal 2005 al 2006 passando da 79 milioni di euro a ben 141? E quelli del 2009 chiusi con l’utile netto consolidato del 32,7% a 173,7 milioni di euro.
Chiaro, dirà lui, merito dei miei figli e dei manager che io ho scelto.
Chiaro, possiamo dire noi, grazie alla tua legge ‘ad aziendam’ per la Mondadori, hai risolto con una piccola transazione di 8,6 milioni un mancato pagamento di 173 milioni di tasse evase nel ’91. Piove, Governo ladro.
Il fatto è che nel ’94, prima che Berlusconi entrasse in politica il Biscione aveva 108 milioni di euro di debiti, oggi dopo anni di suo governo, sono in attivo. Piove governo ladro
Noi siamo certi che la legge Gasparri, i decreti salva-calcio, i condoni fiscali, le leggi Tremonti, oltre naturalmente al falso in bilancio e all’affossamento della Rai, c’entrano qualcosa con i suoi lauti guadagni.
L’ombrello della politica non ha fatto certo male al patrimonio del Presidente del Consiglio, anzi. E’ anche per questo che non vuole mollare la presa. Piove governo ladro.

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

51 thoughts on “Lapsus di Berlusconi: piove governo ladro [foto]

  1. #1  – Grazie per il commento.  La massa degli italiani è stata narcotizzata dalle sue televisioni, dai suoi giornali, dalle sue riviste dalle radio private, da tutto quello che può veicolare le sue false promesse. Ha utilizzato volti noti, attori, attrici, personaggi televisivi, ecc. Tutti ad ammiccare a Berlusconi, tutti appereconati per paura di uscire dal giro, di non poter lavorare. Tutto questo ha prodotto (anche con la compiacenza di una compiacente opposizione, all'acqua di rosa), una dittatura che permette a quest'uomo di fare gli affari suoi, quelli dei suoi amici, sottraendo al popolo tutto quello che gli appartiene.
    Ha colpito i lavoratorii (sempre meno garantiti e meno pagati), le pensioni (di fatto non esistono più per chi inizia ora a lavorare sempre se riesce a trovare un lavoro prima dei trentanni); per gli altri una pensione sempre più magra,. Ora ha iniziato a demolire la scuola pubblica e via di questo passo.
    E' vero, stiamo annegando ma dobbiamo far leva sul nostro spirito di sopravvivenza, deve riemergere da tutti specialmente da quell che ora sembrano drammaticamente narcotizzati.

  2.  non dimentichiamoci mai che questo signore,che non è uno sprovveduto, si è messo in politica per non andare davnti ai giudici,e non certo per amore degli italiani .e con questo credo di avere detto tutto.grazie dell'ospitalità. 

  3. E' vero bisogna svegliarci…
    anche la PD-l quando era al potere non ha impedito o modificato le leggi per Berlusconi, lo potevano mandare in galera e non l'hanno fatto….

    vigliacchi…. 

  4. Quello che mi fa incazzare è che quelli a cui non piace questo governo hanno già palesato il loro dissenso e sono quelli che non hanno votato PDL ma quelli che hanno votato per lui lo hanno fatto perchè dicono che sia giusto cosi e che gli altri sono solo invidiosi del suo patrimonio ritenendo normale che l'abbia fatto a nostre spese.
            gyino

  5. speriamo che sparisci presto dalla scena, gli italiani onesti sono stanchi di te e la tua cricca di mafiosi

  6. buongiorno,
    che  lo sia veramente per tutti gli italiani onesti intellettualmente. Ho una sola aspirazione non sentirlo più nominare quel soggetto. Non lo tollero è più forte di me e maggiormente mi irrita la dabbenaggine insulsa di chi pensa e crede alle parole sue e dei suoi servitori.
    Non che gli altri, cioè per capirci , l'opposizione che non si oppone sia migliore ma almeno il parlamento non lo usano come una boutique !!

  7. # 13 –  Quello del commento 11 è un promotore della libertà, purtroppo per lui un narcotizzato che si è bevuto la favoletta che racconta Berlusconi sul comunismo mangia bambini. E [Putin chi è?], il suo amico di merende? Ciao*

  8. #5   –  Per fortuna che non siamo arrivati a queste drastiche percentuali. In questo Paese esistono ancora persone oneste.

  9. #6 E' un sonno pesante che li avvolge, ecco perché non si svegliano.  Narcotizzati dalle promesse del nano?  :-).

  10. io sono indignato e dico solo che: "un popolo di schiavi pecorones…..si merita questi padroni……"

  11. che il "cavaliere" si sia arricchito… mbè è sempre un imprenditore; ma Voi tutti pensate che i Sigg. PORTABORSE della sinistra/opposizione siano piu onesti ? Fanno politica da ragazzi ed ora sono maturi uomini ma se dovessero lavorare cosa farebbero ? forse i lavavetri  o….. Non hanno mai occupato un posto di LAVORO ma i loro redditi e capitali sono stranamente aumentati. Sapete spiegarmelo ? Grazie

  12. Il vero problema non è tanto quello che lui guadagna ma il fatto che quello che  guadagna lo paghiamo noi acquistando i prodotti  reclamizzati  dalle Sue reti TV. E' inconcepibile che ad esempio il costo dei "rotoloni regina" sia composto da 70/80% di pubblicità e 20 di materiale e cosi per gli altri prodotti.
    Ovviamente la legge che stabilisce il canone per la Rai e le percentuali di pubblicità inferiore rispetto a Mediaset è un grosso vantaggio per Mediaset e un danno per i consumatori.
    Quindi via il canone alla Rai e competizione libera sulla pubblicità con qualche regolamentazione. Ad esempio oltre un certo limite non permettere alle aziende di dedurre la pubblicità dal reddito.
    E' inconcepibile che Dive, Divetti,veline, presentatori, calciatori, tennisti etc.guadagnino oltremisura ed il tutto  a carico del consumatore in buona parte inconsapevole.
    Occore una legislazione Europea, Mondiale che studi come calmierare il discorso della pubblicità dove un'azienda non può includere nei  costi dei suoi proddotti oltre una certa percentuale di pubblicità,  E' un sogno………… 

  13. Sono d'accordo anche io con i vari commenti (ad esclusione del n° 11) e sono di idee liberali.
    "L'organizzazione" del nostro premier controlla tutto (anche questo sito è moderato) a cominciare dalla pressione su televisione e radio in grado di influenzare gran parte delle opinioni, poi il quasi monopolio sulla pubblicità che indirizza l'economia, ecc…..
    Chi dissente si espone alle fantomatiche schede "tipo stalin" e guai se nella Tua vita hai preso una multa per divieto di sosta o peggio hai i calzini "celesti".
    Mentre se fai i festini con escort – sostanze varie – ecc… magari con amici politici vari, tutto va bene. 
    Dobbiamo però lasciare perdere l'estrema sinistra e destra, unirci tutti al centro (senza guardare a dettagli e sfumature) e collaborare tutti per riprendere in mano le sorti del nostro paese ….. (e scusate la citazione… con l'aiuto del buon Dio….) forse ce la possiamo ancora fare.
    Ciao

  14. SE CI SARANNO ELEZIONI OVVIAMENTE AVREMO IL DITTATORE BERLUSCONI. I VOTI VENGONO ACQUISTATI A SUON DI "SOLDI" DELLA COLLETTIVITA'….ALTRO CHE DEMOCRAZIA!!!!!

  15. come sono contento ditutto questo perbenismo vi ringrazio di esistere ragazzi percvhe senza di voi dei vari di pietro(che si fa prestare ottanta milioni mentre fa un interrogatorio e si compra una macchina e fa assegnare alla moglie le perizie di un assicuratore sotto inchiesta )ma voi questo non lo dite mai e vero berlusconi ha guagnato scendendo in politica ma voi vi diemnrticate sempre di de benedetti e dei suoi accoliti della repubblica che come al solito vedono solo dove vogliono vedere  ragazzi voi siete degli
     O   S  S  E  S  S  I  O  N  A  T  I 
     datevi una calmata perche se non morirete tutti di cirrosi epatica
    e non vvi preocvccupate per gli italiani perche sanno benissimo per chi votatre senza lasciarsi influenzare dalla vostra propaganda ad uso e consumo di una massa di intellettuali che opensano solo ai cazzi loro e non al bene della gente non e che berlusconi pensa ai problemi della genete ma perlomeno cerca di risolbere insieme ai cazzi suoi
    con simpatia

  16. Io resto convinto che questo sia il peggior governo della nostra storia repubblicana. Un concentrato di liberismo, razzismo, fascismo e corruzione che non ha precedenti.
    Non dimentichiamo però che questo è stato possibile per la mancanza di una vera opposizione, soprattutto sui temi sociali come il lavoro e le privatizzazioni.
    Comunque in omaggio ad una visione pragmatica delle cose faccio mie le parole di Paolo Ferrero: "pur di mandare a casa Berlusconi sono disposto ad allearmi anche con il diavolo".
    Rendiamoci conto però che una volta ottenuto questo obbiettivo primario si aprirà il problema di come contrastare il liberismo economico delle Marcegaglia e dei Marchionne con il quale sono in combutta tutte le principali forze politiche.

  17. quello che ha lasciato il commento n° 11, è un cretino convinto di esserlo, è il classico essere che si schiaccia le palle per sentire il tonfo

  18. #24  – Solo per puntulizzare. La moderazione di questo sito è stata richiesta espressamente da Splinder a titolo di collaborazione per contrastare lo [Spam] sulla Piattaforma.
    Chi gestisce il blog può liberamente moderarlo o no.
    L'opzione di moderare questo blog è dovuta al fatto che in alcuni casi i temi trattati (prettamente politici) sono presi come pretesto da chi si nasconde dietro l'anonimato per lasciare commenti gratuiti, non idonei, prettamente offensivi che vanno oltre e non centrano niente con la discussione e la critica tra persone civili.

  19. #21 – Non ti devi prendere in giro. Berlusconi, grazie alla compiacenza di una molla opposizione che glielo ha permesso, utilizza il suo ruolo politico per fare solo i suoi affari.
    Il giorno che dovrai maledire qualcuno per la tua magra pensione, per i tuoi figli sfruttati al lavoro, pagati da schiavi con la prospettiva ormai reale di non avere neanche una pensione, bene quel giorno maledirai il tuo padrone Berlusconi!!

  20. #27 – Condivido la tua convinzione, a tanto non sono arrivati la vecchia DC e Craxi messi insieme.
    I danni enormi creati da Berlusconi saranno difficili da sistemare, se tutto andrà bene passeranno due o tre generazioni.

  21. spero che dopo tutto questo bailame il popolo sovrano si sia reso conto in che mani ci ha messo basta pdl, e basta anche la lega,perche se fossero onesti non starebbero con lui    angela

  22. Fra i vari politici ITALIANI di destra o di sinista o di centro è difficile trovare uno onesto che possa pensare a quegli italiani che lavorano, faticano per tentare di mettere qualcosa in tavola per i figli. Ma se ci fosse qualcuno che vorrebbe aiutare i povere onesti ITALIANI certamente lo fanno fuori.
    Purtroppo questa è politica.

  23. Poveracci, fare scudo per proteggere il malaffare, questo avviene anche a Napoli e Palermo quando si arrestano i mafiosi. Sono sempre i stracci che volano, l'ignoranza è munifica e fellona. Comunque sono d'accordo  con il 23. Meditate gente, meditate. Ry

  24. vi dovete svegliare cari italiani no vi lasciate presi in giro di uno che a diviorziato a 74 ani,da dove risulta che non sa cosa e il valore de la familia,perche la familia e il fondamento del la societa

  25. Non mi piace particolarmente, ma vorrei ricordare che il 55% di consensi (o giù di lì..) non se li è dati lui, ma glieli hanno dati gli italiani, cioè noi…

  26. Wow! Il male assoluto, uh?
    1)  Donne e donnine, Berlusconi al limite le paga con soldi suoi, Marrazzo pagava i Trans a 5000 a botta, con soldi di dubbia origine.
    2)  Se al posto di Tremonti ci fossero stati Padoa-Schioppa e Visco  (ricordate quelli che volevano far metter su famiglia ai "bamboccioni" con la munifica elargizione di 200 Euro, e che avevano bastonato le tredicesime anche ai ceti meno abbienti, PRIMA della crisi mondiale?) saremmo tutti a chiedere l'elemosina in Grecia.
    3) Gradirei la smettete con la pessima abitudine di appellare chi non la pensa come voi con termini assolutamente inaccettabili. Forse, oltre alla legge sull'omofobia é necessaria una legge su cos'é il rispetto delle idee degli altri.
    Non mi permetterei mai di appellare in tal modo chi non la pensa come me.
    4) Solo Berlusconi si fa i fatti suoi? Cosa credete che siano le COOP, oltre ad un sistema imprenditorile favorito fino all'inverosimile, mentre le altre aziende tirano fuori barcate di tasse?
    So di non essere ben accetto, qui, ma non importa. Uso l'anonimato perché l'ultima volta che ho postato in un blog come questo rendendomi riconoscibile, ho ricevuto messaggi il cui piu' delicato era "brutto bastardo, devi schiattare come…." ecc, ecc.
    Comunque, grazie eventualmente per l'ospitalita'.

  27. Visto la situazione drammatica Italiana,posso solo augurare il peggio a chi ancora  vota e osanna il peggior politico che l'italia abbia avuto!!!!!!!!!!!!

    VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

  28. L’azienda ITALIA  e i suoi amministratori,  in 62 anni di politica del mangia mangia,è arrivata al capolinea,             se non interveniamo  drasticamente, questi (signori)  hanno tutto l’interesse di portarci al fallimento.    quando  l’economia  si ferma, l’unico  modo per riattivarla,  è portare il popolo hai primordi,  per fare si che la storia infinità non abbia mai fine.                      Penso sia giunto il tempo del  cambiamento,  che possa una volta per tutte stabilire  quell’ ordine di qui abbiamo bisogno, ordine che questi  (signori) non saranno mai in grado  di darci.          esseri discutibili,    l’onestà non sanno cosa sia ,     vorrebbero cambiare la costituzione  modificando le l’eggi  riadattandole al loro uso e consumo,    leggi  che se  applicate bene vanno bene cosi come sono.          dovremmo   cominciare  eliminando i partiti, che creano solo confusione mettendoci  gli uni contro gli altri,             eliminando   cosi costi e privilegi vergognosi,  creati  per sé  e  le lobby  che rappresentano.             L’ITALIA  ha bisogno  di ristrutturazione  e di tagli, come avviene in qualsiasi azienda  in difficoltà, i tagli da apportare  sono tutte quelle cose inutili, che hanno creato il deficit  attuale, che i giovani si troveranno a pagare .                sostituendo i politici    con veri esperti,  con contratti a scadenza, come avviene in tutte le aziende,     con l’obbligo di controlli periodici sul loro  operato, in caso di danni , dovranno rispondere di persona rifondendo i danni.          Solo cosi potremo col tempo risanare i danni di questi sciacalli.     NESSUNO1°

  29. commento 11: Se non ci fosse stato Berlusconi, ora saremmo sotto la dittatura comunista.
    Se tu fossi stato almeno in grado di parlare correttamente l'italiano, avresti capito quante ca**ate spara il tuo Berlusconi e non l'avresti votato ( e non saresti qui a difenderlo…)

  30. Sto meditando di abbandonare il suolo natio. Ho amato la mia patria, come l'hanno amata, mio bisnonno garibaldino, mio nonno combattente sul Carso, mio padre combattente in Africa, uno degli eroi finito in Sud Africa a Zunderwater(leggasi il libro di Carlo Annese I Diavoli di Zunderwater).Ora ci ritroviamo accercchiati da malfattori,il cui capo è il peggiore di tutti, gente senza amor patrio, nè onore. Cosa penseranno i nostri giovani osservando come i nostri disonorati onorevoli(sic!!!!) vendono il loro voto, come una prostituta vende il proprio corpo. E' avvilente osservare tutto questo. Mi vergogno di essere italiano, da tanto si capisce la motivazione per cui non siamo amati all'estero. Tedeschi e Svizzeri ci hanno trattato sempre come zingari, per gli anglosassoni siamo la mafia people e chi piu' ne ha,piu' ne metta.Forse hanno ragione loro, guardando la nostra nazione con gli occhi disincantati. Forse occorrerebbe una rivoluzione totale, per eliminare questo cancro mortale. Forse dalle ceneri nascerebbe una nuova nazione, piu' pulita, piu' solidale,rivolta alle esigenze di tutti cittadini e non all'arricchimento spropositato di pochi.
    Scusate, ma sono veramente deluso.

  31. sentedo tutti i commenti,dico solo una cosa?
    ci sieti,o ci fate?
    i soldi?sono come i dolori,chi le à se li tieni?
    lasciate stare BERLUSCONI ?
    se volete cambiare la vostra situazione?tiratevi su le maniche?
    se no? pigliate la valigia,come o fatto io 40 anni fa?
    non sarà facendo i comunisti che risolverete i vostri poplemi ?
    non siate invidiosi di chi à qualcosa??
    alzatevi presto la mattina,é datevi da fare?

  32. commento 42: ottima risposta a commento 11.La mia proposta è che il diritto di voto sia dato solo a chi è in grado di pensare con il proprio cervello.

  33. Per lo meno a Mediaset ci lavorano 50.000 persone le quali tirano avanti altrettante famiglie,  pero' per accontentarvi sono d'accordo con voi di mandare a casa Berlusconi, a patto che vadano a casa anche D'Alema, Bersani, Casini e cosi via….  che si rubano 200.000 euro l'anno per un' ora di lavoro alla settimana. Vergognatevi di questi e non di Berlusconi. E fortuna che il "sindacalista Bertinotti" l'anno mandato via perche faceva tanto il moralista con le scarpe di mille euro al paio, questi dovrebbero essere l'alternative a Berlusconi, tutti via o nessuno, vabbe voi avete sempre l'alternativa Vendola che coppia con Marrazzo, andate a cagare per piacere…….. 

  34. Poveri italiani: siamo come sempre alle solite condanne per il povero affarista, e sono daccordo con voi, ma mi volete spiecare con chi dobbiamo cambiare? Scusate ma voi pensate che se va a comandare la solita sinistra che parla parla parla ma non fa mai nulla per cambiare non dico tutto ma quantomeno essere più onesti di berlusconi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e allora cosa continuiamo a lamentarci siamo un popolo di chiaccheroni, e loro cosa fanno i soldi a spese nostre pampaluga!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ecco cosa siamo noi poveri pampaluga.   

  35. Non sono d'accordo con il premio di Michel Bonev – bulgara, premio creato per lei a Venezia. Questa donna e' nessuna e non ha fatto niente per la Bulgaria. Come mai in Italia e' cosi stimata?

  36. E questo sarebbe un sito di moderatim che credono che il comunismo non esista e che non sia mai esistito? Chiedetelo ai vari D'Alema, Fassino, Bersani ecc., tutta gente che fino a qualche anno fa era veramente proletaria, magari con qualche barca ed aereo privato da qualche parte!

  37. purtroppo e la pura realta  e gli italiani si fanno infinocchiare  dalle t v ormai quasi o forse tutte in sue mani

  38. sulla cronaca parlamentare di qualche settimana fa c’era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all’UNANIMITA’ e senza astenuti un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa € 1.135,00 al mese.

    Inoltre la mozione è stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

    STIPENDIO Euro 19.150,00 AL MESE

    STIPENDIO BASE circa Euro 9.980,00 al mese

    PORTABORSE circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare)

    RIMBORSO SPESE AFFITTO circa Euro 2.900,00 al mese

    INDENNITA’ DI CARICA (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00)
    TUTTI ESENTASSE
    +
    TELEFONO CELLULARE gratis

    TESSERA DEL CINEMA gratis

    TESSERA TEATRO gratis

    TESSERA AUTOBUS – METROPOLITANA gratis

    FRANCOBOLLI gratis

    VIAGGI AEREO NAZIONALI gratis

    CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE gratis

    PISCINE E PALESTRE gratis

    FS gratis

    AEREO DI STATO gratis

    AMBASCIATE gratis

    CLINICHE gratis

    ASSICURAZIONE INFORTUNI gratis

    ASSICURAZIONE MORTE gratis

    AUTO BLU CON AUTISTA gratis

    RISTORANTE gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00). Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi ( 41 anni per il pubblico impiego !!!)

    Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l’auto blu ed una scorta sempre al suo servizio)

    La classe politica ha causato al paese un danno di 1 MILIARDO e 255 MILIONI di EURO.

    La sola camera dei deputati costa al cittadinoEuro 2.215,00 al MINUTO !!

  39.  hai davvero ragione speriamo che quella massa di italiani che non ha ancora capito niente questa volta ci sia arrivata, credo siano  pochi quelli "beneficiati" dal Berlusconi mentre siamo milioni i gabbati, e poi mi da una noia a pelle quel "non mettiamo le mani nelle tasche degli italiani" mi sale la nausea se anche solo in modo approssimativo faccio due conti su quanto  è stato e verrà "rubato" così come a me e mio marito a tante altre famiglie italiane,
    e le prospettive di lavoro per i nostri figli?
    Ciao a tutti ………………aiuto stiamo annegando

  40.  incredibile il commento n°11..!!!
    a volte penso come un italiano possa parlare così, che teme ste cose..
    parla come il Nano,

    ..e il Nano lo posso anche capire visti i risultati…

    ..io conto i giorni, spero non anni, per non lo vedere, sentire più..!

    ciao!

Lascia un commento